rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Territorio / Bertinoro

"Una cittadina turistica non può rimanere senza banca. La chiusura non ha una spiegazione"

Per Enrico Imolesi e Fabrizio Michelacci, rispettivamente segretario generale della Uil e segretario territoriale della Uilca Romagna, "questa chiusura metterà in serie difficoltà gli anziani"

L’annunciata chiusura al 20 maggio della filiale della Bper di Bertinoro sta generando molte preoccupazioni tra gli abitanti del Colle, anche perché si tratta dell’unico istituto bancario presente nel paese. Per Enrico Imolesi e Fabrizio Michelacci, rispettivamente segretario generale della Uil e segretario territoriale della Uilca Romagna, "questa chiusura metterà in serie difficoltà i residenti ed in particolare i molti cittadini e correntisti anziani che usufruivano di quel servizio, senza dimenticare le problematiche anche di trasferimento che si verranno a creare fra i dipendenti della filiale. Inoltre è bene ricordare che in quella filiale è posto l’unico bancomat del paese, perché anche l’ufficio postale ne è sprovvist".

Proseguono Imolesi e Michelacci: "La Bper ha avviato una politica di chiusure di filiali in tutto il territorio nazionale in questa fase ben 120 sportelli della Bper e 20 del Banco di Sardegna che fa parte dello stesso gruppo, chiusure che nel caso di Bertinoro non trovano alcuna spiegazione se non per una mera riduzione dei costi aziendali a discapito dell’interesse dei cittadini e dei correntisti del nostro territorio. Questa soluzione creerà un forte disagio oltrechè, come già detto agli utenti, anche ai tanti operatori economici che sussistono nel centro storico".

Concludono i sindacalisti: "Una cittadina dove il turismo enogastronomico è uno dei pilastri della sua economia non può rimanere senza un istituto bancario, senza contare che a Bertinoro è presente, nella Rocca Vescovile, il centro universitario, altro fiore all’occhiello del nostro territorio, tra l’altro struttura molto frequentata da giovani stranieri. La Uilca Uil ha avviato una trattativa con i vertici della Bper, cercando tutte le strade possibili per gestire al meglio questa situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una cittadina turistica non può rimanere senza banca. La chiusura non ha una spiegazione"

ForlìToday è in caricamento