rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Imprese

Una classe dell'Iti Marconi alla scoperta del mondo dell'impresa visitando la storica azienda di pitture ecologiche

Come per i 425mila studenti che hanno partecipato dal 2010 a oggi all’iniziativa Pmi Day di Confindustria, anche per la classe del Marconi di Forlì l’evento ha raggiunto il suo obiettivo

In occasione della 13esima edizione del Pmi Day organizzato da Confindustria Romagna, la classe 3°A indirizzo chimico dell’Istituto Tecnico Industriale “Marconi” di Forlì ha avuto l’occasione di vivere da dentro per un giorno una realtà imprenditoriale storica come Oikos. L’evento si è svolto sabato, giorno individuato da Piccola Industria Confindustria per la 13esimo Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese. Un giorno speciale pensato per far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa e le sue opportunità che ha avuto focus la “bellezza del saper fare italiano”: bellezza che esprime la capacità di innovazione e la creatività, il patrimonio di saperi e tradizioni che derivano dalla storia e dalla cultura delle comunità e dei territori di cui le PMI sono parte integrante.

Durante questa giornata di “porte aperte” Oikos, azienda di Gatteo Mare attiva dal 1984 nella produzione di pitture ecologiche e da sempre impegnata nella progettazione di soluzioni per il benessere di uomo e ambiente, ha spiegato ai ragazzi come, grazie all’innovazione e alla ricerca, sia oggi possibile rinunciare alla chimica nociva nel settore delle pitture e delle vernici per interni ed esterni. Una mission perseguita giorno dopo giorno scegliendo esclusivamente materiali naturali e adottando un ciclo produttivo ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente.

La visita organizzata in occasione del Pmi Day 2022 di Confindustria ha permesso agli studenti non solo di conoscere da dentro un’impresa importante del proprio territorio, confrontandosi con il suo Presidente e fondatore, Claudio Balestri, e con tutte le persone che le danno vita. Ha però anche dato loro l’opportunità di vedere di persona come quella filosofia produttiva green che caratterizza l’impresa si concretizzi nell’operatività quotidiana dei diversi reparti. I 30 ragazzi intervenuti hanno infatti potuto visitare lo stabilimento Oikos, vedendo con i loro occhi come sia possibile conciliare la produzione industriale di vernici con materiali e metodi di produzione ecologici e rispettosi della salute delle persone. Si sono resi conto di persona che, con un approccio responsabile dal punto di vista ambientale, è possibile respirare aria sana persino dentro un’azienda produttiva del settore chimico. 

Al termine dell’evento, prima del saluto del Presidente, un momento interattivo che in molti ricorderanno. Alcuni dei ragazzi hanno potuto mettersi alla prova, pennello e spatola alla mano, per testare l’applicazione di uno dei tantissimi prodotti decorativi che Oikos ha lanciato sul mercato nei suoi quasi quarant’anni di storia. Come veri e propri applicatori, sotto la guida di un maestro decoratore dell’azienda, hanno ricreato dei campioni di una delle preziose finiture che rendono speciali di centinaia di migliaia di ambienti in Italia e nel mondo grazie al lavoro dei migliaia di applicatori formati da Oikos nel tempo. Come per i 425mila studenti che hanno partecipato dal 2010 a oggi all’iniziativa Pmi Day di Confindustria, anche per la classe del Marconi di Forlì l’evento ha raggiunto il suo obiettivo: è riuscito a trasferire ai ragazzi la bellezza del saper fare italiano, con le persone e il lavoro da cui trae origine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una classe dell'Iti Marconi alla scoperta del mondo dell'impresa visitando la storica azienda di pitture ecologiche

ForlìToday è in caricamento