rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Unica Reti approva il bilancio: "Finanziati oltre 3 milioni di euro per il lancio di Alea"

Su richiesta dei soci, l'assemblea ha approvato anche la distribuzione complessiva di 4.300.000 euro, di cui 2.900.000 di dividendo e 1.400.000 di riserva

Con l'approvazione avvenuta nel pomeriggio di martedì 18 maggio, l'Assemblea dei Soci di Unica Reti ha approvato il Bilancio 2020: 9.023.285 euro il Valore della produzione, l’Ebitda (ossia il margine operativo lordo) si attesta a 8.306.609 euro e il risultato d'esercizio è pari a 3.216.281 euro. Un dato questo in miglioramento rispetto al 2019 quando era 2.473.589 euro. Su richiesta dei soci, l'assemblea ha approvato anche la distribuzione complessiva di 4.300.000 euro, di cui 2.900.000 di dividendo e 1.400.000 di riserva. Nella stessa seduta è stato presentato anche il Bilancio di Sostenibilità con il quale, di fatto, si chiude il mandato amministrativo per il triennio 2018-2020.

L'assemblea ha votato la nomina di Stefano Bellavista come amministratore unico e di Elisabetta Michelacci (presidente), Andrea Zanfini e Tamara Renzi quali membri del Collegio Sindacale per il prossimo triennio 2021-2023. Unica Reti è la societa? patrimoniale a capitale pubblico, proprietaria di reti e impianti del servizio idrico integrato e del gas naturale. Ne sono soci Livia Tellus Holding e i Comuni della Provincia di Forli?-Cesena. La mission e? quella di amministrare le reti di distribuzione idrico e gas, perseguendo la valorizzazione del capitale pubblico investito attraverso la corretta attuazione delle disposizioni normative e tariffarie.

"Abbiamo attuato i nostri programmi sempre in stretto accordo coi Soci, facendo della valorizzazione dei Beni Pubblici un motivo di distinzione e qualità della nostra azione. In questi anni non abbiamo ‘solo’ perseguito risultati economici e finanziari, abbiamo piuttosto cercato di irrobustire il livello di consapevolezza delle potenzialità del patrimonio delle reti e dei servizi, e di compensare l'asimmetria informativa che negli anni si è creata fra Enti Locali e sistema delle società di gestione del servizi pubblici sui temi idrico, gas e illuminazione pubblica - ha dichiarato Bellavista -. Con gli ultimi Bilanci, Unica Reti ha distribuito ai Comuni Soci oltre 30.000.000 euro di dividendi; abbiamo destinato oltre 9.000.000 euro per investimenti in reti idriche e depurazione; 8.000.000 euro per la riqualificazione della rete del gas per la Città di Forlì; finanziato oltre 3.000.000 euro a beneficio di Alea Ambiente e dei Comuni forlivesi per l'avvio della newco per l’ambiente. Tutto questo senza incidere nemmeno per 1 euro sui bilanci dei Comuni Soci".

"La programmazione per la riqualificazione delle reti energetiche e dell'illuminazione pubblica anche al fine di una decisa riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di Co2 - prosegue Bellavista -; gli interventi per la sensibilizzazione sui temi del “plastic free” e dell'acqua pubblica di rete; le azioni a sostegno del patrimonio storico e culturale dei Comuni con l'Art Bonus, in 4 anni erogati oltre 270.000 euro; la riqualificazione di aree verdi pubbliche per la creazione ad uso collettivo di Orti Urbani per le Famiglie; gli interventi per l’efficientamento energetico della nostra sede che ci porteranno al consumo “zero” di energia. Queste azioni possono rappresentare efficacemente l’intenzione e la dedizione di Unica Reti nel perseguire, d’intesa coi propri Soci, gli obiettivi societari di sostenibilità e crescita verso il 2030".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unica Reti approva il bilancio: "Finanziati oltre 3 milioni di euro per il lancio di Alea"

ForlìToday è in caricamento