Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Unieuro, un altro bilancio da record: balzo del 16%, ricavi ad oltre 2,4 miliardi

"L’esercizio 2019/20 di Unieuro - esordisce l'amministratore delegato Giancarlo Nicosanti Monterastelli - si è concluso all’insegna di una robusta crescita"

Il consiglio d'amministrazione di Unieuro, sotto la presidenza di Stefano Meloni, ha approvato il bilancio consolidato aggiornato al 29 febbraio. I ricavi sono cresciuti del 16,2%, per un totale di 2,44 miliardi di euro. Il canale "online", con un impatto del 12,2% sul totale, si è confermato ancora una volta il canale a maggior tasso di crescita grazie alla forte accelerazione registrata nel quarto trimestre (+40% sul corrispondente periodo dell’esercizio precedente), che ha sospinto i ricavi a 297,1 milioni di euro, +23,5% rispetto ai 240,5 milioni dell’esercizio 2018-19. Gli investimenti sono ammontati a 48,4 milioni di Euro,

"L’esercizio 2019/20 di Unieuro - esordisce l'amministratore delegato Giancarlo Nicosanti Monterastelli - si è concluso all’insegna di una robusta crescita e di risultati ancora record, merito di una strategia confermatasi vincente e dello straordinario impegno profuso da tutte le nostre persone. Le stesse che hanno costruito e rafforzato la leadership di mercato e che oggi – lavorando tenacemente nei negozi, nei poli logistici e in sede – ci permettono di affrontare con determinazione una crisi epocale".

"L’emergenza sanitaria richiede grandissimi impegno e responsabilità - prosegue Nicosanti Monterastelli -. Tutti i nostri stakeholder sono chiamati a contribuire al rafforzamento di Unieuro, per affrontare con maggior forza le sfide attuali e prospettiche. Tra questi i nostri Azionisti, a cui chiediamo di destinare a riserva l’intero utile dell’esercizio, nell’attesa che lo scenario migliori e si riavvii verso una nuova normalità".

"La ritengo - continua -. una decisione lungimirante e responsabile, nella consapevolezza che la crisi muterà gli schemi a cui siamo abituati: emergeranno nei clienti nuove esigenze, comportamenti e trend di consumo e solo chi come Unieuro è riuscito ad attrezzarsi per tempo, cogliendo la sfida della digitalizzazione, resterà competitivo e capace di offrire loro del valore".

Conclude Nicosanti Monterastelli: "Ripartiremo e siamo fiduciosi che lo faremo da una posizione di vantaggio, grazie alla forza di un modello di un business e di un approccio strategico omnicanale che domani faranno ancora di più la differenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, un altro bilancio da record: balzo del 16%, ricavi ad oltre 2,4 miliardi

ForlìToday è in caricamento