menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unindustria, un aiuto alle imprese per accedere al credito

Giovedì, nella sede di Unindustria a Forlì, oltre una sessantina di imprenditori si sono incontrati in occasione del Seminario dal titolo “Accedere al credito oggi: la banca come partner di impresa. Come comunicare all’istituto di credito il reale valore dell’azienda”

Giovedì, nella sede di Unindustria a Forlì, oltre una sessantina di imprenditori si sono incontrati  in occasione del Seminario dal titolo “Accedere al credito oggi: la banca come partner di impresa. Come comunicare all’istituto di credito il reale valore dell’azienda”, organizzato dal Comitato Piccola Industria in collaborazione con Unicredit Banca. “Il perdurare della situazione di crisi, il calo significativo dei fatturati, l’aumento generalizzato delle insolvenze e una difficoltà crescente ad incassare i crediti, determinano  tensioni finanziarie e  di liquidità all’interno delle imprese, che non sempre trovano risposte adeguate da parte del sistema bancario”, sostiene Luca Bettini, presidente del Comitato Piccola Industria di Unindustria Forlì- Cesena.

“Il rapporto con il sistema bancario - sottolinea Bettini - è strategico per ogni impresa, ancor più in un momento particolarmente delicato come questo, dove l'accesso al credito può risultare  fondamentale  per superare la crisi e, sempre più di frequente, per la sopravvivenza stessa dell’azienda. Spesso le nostre piccole e medie imprese non hanno adeguata conoscenza o consapevolezza dell’importanza di saper trasmettere il proprio valore aziendale all’Istituto di Credito che deve  sostenerle finanziariamente ed è  proprio per questo che abbiamo voluto focalizzare la nostra attenzione  sul modello di approccio e sull’efficacia della “comunicazione” con la quale le  PMI  devono oggi rapportarsi con il  sistema Bancario”.

“Si è trattato  di un momento formativo di particolare  interesse - continua   Bettini - perché  grazie alla competenza e professionalità di Roberto Tampieri  (Credit Area Commerciale   Forli’- Cesena) di Unicredit  Banca  e di Filippo Portalupi (Area commerciale Romagna di Unicredit), abbiamo potuto approfondire   la conoscenza degli elementi che portano  ai processi decisionali,  capire come “ragionano” le Banche, nonché a quali vincoli anch’esse sono sottoposte . In sostanza, gli imprenditori hanno provato a mettersi nei “panni delle banche”.

“Gli Istituti di Credito  - conclude   Bettini - devono sostenere le imprese ed i progetti di sviluppo meritevoli, devono saper leggere e correttamente valutare le prospettive aziendali. Ma  anche le imprese devono fare la loro parte, dotandosi di una struttura finanziaria più robusta e di validi strumenti contabili, organizzativi e di controllo, che consentano un costante monitoraggio andamentale. Solo così sarà possibile impostare con gli Istituti di  Credito, con trasparenza e fiducia reciproca, un rapporto costruttivo, incrementando  le nostre possibilità di successo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento