rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Venerdì sciopero generale di Cgil e Uil anche a Forlì: "Scendano in piazza i sindaci"

L'appello dei segretari generali di Cgil Forlì, Paride Amanti, e Uil Forlì, Luigi Foschi, rispetto allo sciopero generale di venerdì, è anche per i sindaci

L'appello dei segretari generali di Cgil Forlì, Paride Amanti, e Uil Forlì, Luigi Foschi, rispetto allo sciopero generale di venerdì, è anche per i sindaci: “Chiediamo che scendano in piazza. Viste le dichiarazioni sul taglio ai servizi sociali a causa dei minori trasferimenti dovuti allo Sbolcca Italia, se non combatteranno questa battaglia e vorranno tagliare le risorse destinate alle categorie più deboli, promettiamo una forte opposizione”.

L'appuntamento a Forlì è alle 9, per il concentramento in piazzale della Vittoria, angolo viale Della Libertà, da dove si snoderà in un corteo per le vie cittadine. Alle 11.30 comizio in piazza Saffi, angolo San Mercuriale: interverranno Amanti, Foschi e Stefania Crogi, segretario nazionale Flai Cgil

I sindacati chiedono al Governo un segnale di svolta, che  “deve riguardare l’insieme delle politiche, non solo il jobs act, ma anche il decreto “Sblocca Italia”, la riforma della Pubblica Amministrazione, della Scuola e non ultima, la Legge di Stabilità. L’insieme di questi provvedimenti non ci consegna un disegno accettabile, anzi, il quadro che determina, rappresenta un aggravamento della condizione della recessione economica e di peggioramento sul terreno sociale e dei diritti. Lo sciopero del 12 dicembre è una scelta obbligata, a fronte di un Governo che non ascolta ed assume provvedimenti che giudichiamo sbagliati e dannosi; è una scelta difficile, perché non si chiede un sacrificio a cuor leggero; è una scelta impegnativa perché riteniamo che solo bloccando il Paese sarà possibile indurre il Governo e le Associazioni Imprenditoriali a riflettere e cambiare le proprie scelte. Non per una sterile protesta, ma l’inizio di una stagione nella quale la lotta per maggiore equità, giustizia sociale e per scelte politiche più lungimiranti, diventerà assillante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì sciopero generale di Cgil e Uil anche a Forlì: "Scendano in piazza i sindaci"

ForlìToday è in caricamento