rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Economia Coriano / Via Niccolò Copernico

Mancano 5 mensilità: i dipendenti di Icot incrociano le braccia

Fiom, Uilm nazionali e territoriali unitamente ai Lavoratori chiedono "l'intervento attivo del Ministero dello Sviluppo Economico affinché convochi con urgenza un tavolo di discussione con Telecom a tutela dei posti di lavoro"

Presidio mercoledì mattina dei dipendenti del Gruppo Icot davanti alla direzione aziendale di via Copernico per protestare contro il mancato pagamento di 5 mensilità. "Lo sciopero di 8 ore giornaliere si manterrà finché non vedranno il pagamento della mensilità di gennaio che dovrebbe avvenire entro lunedì, se così fosse martedì si riprenderebbe a lavorare 5 ore gli operai e 4 ore gli impiegati, contrariamente si manterrà lo sciopero di 8 ore giornaliere finché non verranno pagate le retribuzioni", rendono noto Moreno Cimatti di Fiom ed Enrico Imolesi di Uilm. Al presidio delle lavoratrici e dei lavoratori ha portato la sua solidarietà la consigliera comunale Tatiana Gentilini. Fiom, Uilm nazionali e territoriali unitamente ai Lavoratori chiedono "l'intervento attivo del Ministero dello Sviluppo Economico affinché convochi con urgenza un tavolo di discussione con Telecom a tutela dei posti di lavoro".   
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano 5 mensilità: i dipendenti di Icot incrociano le braccia

ForlìToday è in caricamento