rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Economia Santa Sofia

Vis Mobility salva: la società Sir acquista il 100% delle quote. Si parte con il rilancio

“L’acquisizione - dichiara Riccardi - grazie ad un management rinnovato e nuove risorse economiche messe in campo, permetterà a VIS Mobility di offrire una più ampia gamma di servizi e di espandersi sui mercati internazionali"

La Società S.I.R., società finanziaria specializzata in investimenti guidata dall'amministratore unico Riccardo Riccardi, ha sottoscritto l’acquisizione del 100% delle quote societarie di Vis Mobility, leader nazionale attiva nei sistemi di segnaletica per le infrastrutture di mobilità con un valore di acquisizione di circa 2,4 milioni di euro. Si chiude finalmente una vicenda iniziata nell'aprile del 2013, a partire dal Fallimendo di Acis e Ciss.

“L’acquisizione - dichiara Riccardi - grazie ad un management rinnovato e nuove risorse economiche messe in campo, permetterà a VIS Mobility di offrire una più ampia gamma di servizi e di espandersi sui mercati internazionali, caratterizzati da prospettive molto promettenti. Siamo sicuri che VIS Mobility adesso possa competere brillantemente e giocare un ruolo di crescente importanza sia in ambito internazionale che in ambito locale. La società ringrazia tutti gli attori coinvolti nella vicenda, ma soprattutto i lavoratori che, con perseveranza ed attaccamento all'azienda, hanno saputo superare questo lungo periodo di difficoltà a testa alta”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vis Mobility salva: la società Sir acquista il 100% delle quote. Si parte con il rilancio

ForlìToday è in caricamento