Tredozio, il sindaco visita le aziende del territorio: "Tradizione, innovazione e passione. Sono le nostre eccellenze"

Due autentiche eccellenze del nostro territorio che testimoniano la voglia, la passione, la determinazione di fare impresa e di restare al passo con i tempi", dice Vietina

Lunedì il sindaco di Tredozio e deputato di Forza Italia, Simona Vietina, si è recata, insieme ai responsabili di Cna di Forlì Cesena, in visita a due realtà imprenditoriali della vallata del Tramazzo, l’azienda F.lli Fabbri e la Demal Elettronica. "Due autentiche eccellenze del nostro territorio che testimoniano la voglia, la passione, la determinazione di fare impresa e di restare al passo con i tempi", dice Vietina.

F.LLI FABBRI - "L’azienda F.lli Fabbri, che ha fama mondiale per la sua pregiatissima produzione di stivali da equitazione, vanta clienti da tutto il mondo ed è la dimostrazione di come la tradizione, l’innovazione, l’altissima qualità sappiano trovare un perfetto connubio nella progettazione di prodotti nuovi e all’avanguardia - spiega Vietina -. L’azienda ci ha presentato un nuovissimo prodotto eco-friendly, il primo al mondo di questo genere. Stivali realizzati con poliuretani ricavati da mele e cotone rigorosamente italiani: un materiale leggerissimo, particolarmente resistente alle abrasioni e molto più leggero da indossare. Inoltre si tratta di stivali conciati con acqua e dunque anche lo scarto della lavorazione diventa di fatto una sorta di rifiuto alimentare. Un’idea che è nata in Florida proprio su proposta di alcuni campioni di equitazione che da tempo sono clienti dell’azienda. Apprezziamo enormemente il lavoro di questa azienda che dal 1924 porta nel mondo l’eccellenza e la qualità del made in Italy a testimonianza di un artigianato di altissima qualità che, nel corso degli anni, si innova e si rinnova tramandando al contempo saperi e tradizioni legati a tecniche di lavorazione uniche al mondo".

DEMAL ELETTRONICA - "La Demal è una azienda altamente specializzata nel montaggio e assemblaggio di componenti elettronici e sviluppa anche prototipi di circuiti elettronici con le tecnologie più innovative - prosegue Vietina -. Un’azienda che ha saputo triplicare le commissioni e investire anche in momenti di crisi, con grande coraggio e capacità imprenditoriale, che sa creare lavoro e rendere vivo e appetibile il nostro territorio dal punto di vista occupazionale, che sa mantenersi tecnologicamente avanzata e tenere estremamente alto il livello qualitativo dei prodotti. Auspico che a livello governativo si comprenda l’impegno di chi investe nella montagna e si intervenga per programmare forme di incentivi e di agevolazione fiscale per coloro che scelgono di puntare su territori logisticamente svantaggiati. In tal senso viaggiano le mie due proposte di legge per la defiscalizzazione delle aree montane e per la creazione del ministero della Montagna. Solo consegnando alla Montagna un ruolo autonomo nelle strategie politiche del Paese riusciremo davvero a valorizzarla, tutelarla e farla crescere". "Nei prossimi giorni mi recherò in visita anche presso altre aziende che rappresentano eccellenza, qualità e orgoglio per Tredozio, raccogliendo le istanze degli imprenditori e portando la loro voce nelle sedi parlamentari", conclude Vietina.

visita Demal-2

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento