"Il successo dipende dall'entusiasmo e dalla passione": ErLux investe sul benessere del proprio staff

"L’iniziativa - spiega Rinieri, amministratore unico di ErLux - fa parte di un percorso attivato da anni (anche con un precedente meeting sul tema “Destinazione successo: insieme si può”), finalizzato a consolidare lo spirito di squadra e il lavoro in team"

Il Castello del Capitano e delle Artiglierie di Terra del Sole ha ospitato un meeting su "Welfare aziendale: nuovi orizzonti per il benessere dello staff", promosso da ErLux, l’azienda guidata dall’imprenditore Emanuele Rinieri e riservato ai dipendenti. Sono intervenuti tra gli altri il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, il vicesindaco Daniele Mezzacapo, l'assessore alle attività produttive Paola Casara e il primo cittadino di Castrocaro Terme Marianna Tonellato. "L’iniziativa - spiega Rinieri, amministratore unico di ErLux - fa parte di un percorso attivato da anni (anche con un precedente meeting sul tema “Destinazione successo: insieme si può”), finalizzato a consolidare lo spirito di squadra e il lavoro in team, assolutamente necessario in un’impresa come ErLux, che negli ultimi anni ha segnato un forte incremento generale dell’attività e, conseguentemente, anche del numero di addetti, che, attualmente, si attesta attorno alle 50 unità".

"Con l’evento di quest’anno - aggiunge-  abbiamo presentato ufficialmente e quindi avviato un percorso di welfare aziendale a vantaggio dei dipendenti. Quanto abbiamo definito è il frutto di un lavoro molto meticoloso di studio ed approfondimento delle varie opzioni disponibili sul mercato. Abbiamo scelto la piattaforma proposta dai consulenti di Allianz (denominata Allianz My Welfare) in quanto l’abbiamo ritenuta più funzionale e specialmente più flessibile per essere personalizzata alle esigenze della nostra azienda. L’aver adottato questo nuovo sistema rappresenta la tappa di percorso ideale che da sempre accompagna l’attività di ErLux: il concetto, cioè, che il successo di un’impresa dipende dall’entusiasmo e dalla passione delle persone che vi lavorano. Per fare questo è necessario approcciarsi al dipendente a 360°, direi quasi diventare, come azienda, una seconda famiglia, che non si disinteressa di ciò che il proprio staff vive al di fuori del lavoro, ma ne conosce i bisogni. Questo progetto è solo una tappa significativa di questa sensibilità diffusa in azienda: da domani saremo impegnati, oltre a consolidare il nostro business, anche a studiare nuove forme e opportunità per la soddisfazione dello nostro staff, nella piena consapevolezza che il benessere sul lavoro deve andare di pari passo con il benessere nella vita”.

La piattaforma “Allianz My Welfare” è stata illustrata da Giampaolo Castelli (referente territoriale del gruppo assicurativo) e da Gabriele Celesti (referente della piattaforma), insieme a Gian Luca Monti (responsabile Finanza e Controllo ErLux) che ha seguito passo passo tutto il percorso per giungere alla definizione dell’accordo con Allianz. Di particolare interesse, durante il meeting ErLux, anche l’intervento di Carlo Ghezzi, psicologo clinico e psicoterapeuta, che ha offerto il proprio contributo di idee con una relazione sul tema “Lavoro e benessere personale in un team aziendale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento