menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zara a Forlì? "Solo voci", arriva Piazza Italia

Piazza Italia, brand di abbigliamento, sabato apre il suo primo store in città, al MegaForlì, con un negozio di circa 500 mq., dove si potranno trovare tutte le nuove collezioni primavera-estate uomo, donna, bambino, accessori, calzature, lingerie e la linea cosmetica

Piazza Italia, brand di abbigliamento, sabato apre il suo primo store in città,  al MegaForlì, con un negozio di circa 500 mq., dove si potranno trovare tutte le nuove collezioni primavera-estate uomo, donna, bambino, accessori, calzature, lingerie e la linea cosmetica.  Negli ultimi mesi anche la Libreria Mondadori e Mondadori Junior hanno riorganizzato i propri spazi con l’obiettivo di proporre un servizio sempre più a misura dei clienti.

Un restyle che, nel caso della Mondadori Junior al 1° piano, consiste anche nella novità dell’area dedicata a EurekaKids, il marchio spagnolo di giocattoli educativi. Forlitoday ha intervistato il patron del Mega, Massimo Foschi.

La scelta di continuare ad investire sul centro in questo momento è coraggiosa. Da dove arriva questa decisione?
Dal fatto che credo in Forlì, nonostante tutto

Come mai la scelta di Piazza Italia?
Perchè in un mercato in forte contrazione è un'azienda italiana in controtendenza, giovane, dinamica e che ha voglia di innovare e crescere. Hanno un progetto di sviluppo molto forte e nell'incontro ci siamo piaciuti

Si era più volte parlato di Zara, cosa è successo?
Non c'è mai stato nulla, solo chiacchiere infondate come ce ne sono tante

Ad oggi quanti negozi ci sono al Mega e quante persone sono impiegate in totale?
Oggi al MEGAforlì, oltre alle storiche insegne di Libreria Mondadori, Libreria Mondadori Junior e Marco Polo Expert, sono presenti Coin Casa, Eureka Kids, il bar-caffetteria e, da sabato, Piazza Italia. Le persone occupate all'interno della struttura sono circa 40

Un messaggio, se ce n'è bisogno, all'amministrazione comunale, per favorire l'apertura di negozi in centro storico e per rivitalizzarlo.
Il momento è terribile e trovare aziende che fanno sviluppo è difficile. L'operazione Forlì nel cuore, le varie iniziative e l'intervento affidato ad Aldo Pellegrino, che ha avuto risultati insperati, se lo inseriamo nell'attuale contesto socio-economico e nella carenza di spazi adeguati, sono stati segnali importanti. Comunque reputo fondamentale porsi il problema, prima di tutto, di evitare altre chiusure e non solo per il centro storico

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento