menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Rocca San Casciano i presepi sono... appesi

La seconda edizione dei “Presepi Appesi”, formata da una serie di presepi dei ragazzi e di opere di artisti, è stata inaugurata la vigilia di Natale, con la partecipazione delle autorità, di un gruppo di artisti e di cittadini

La seconda edizione dei “Presepi Appesi”, formata da una serie di presepi dei ragazzi e di opere di artisti, è stata inaugurata a Rocca San Casciano la vigilia di Natale, con la partecipazione delle autorità, di un gruppo di artisti e di cittadini.

“I Presepi Appesi –ha commentato il sindaco Rosaria Tassinari al taglio del nastro- non costituiscono solo un valore in sé, ma valorizzano anche l’architettura, la storia e la cultura del nostro paese e in particolare la piazza (il cuore pulsante), della vallata del Montone e dell’intero territorio.”

Il giovane artista di Rocca, Simone Valtancoli, intagliatore di pietre preziose a Forlì, ha illustrato la sua installazione “Famiglia”, il logo stesso della rassegna, installata all’ingresso del paese, proprio davanti al Comune: “L’opera vuole rappresentare la famiglia di Nazareth in un unico blocco stilizzato in legno, con le stelle (i volti di Maria e Giuseppe) chinati sul mondo (il Bambino). E’ un tentativo giocoso in un’epoca di grandi difficoltà e tensioni.” La rassegna è stata organizzata da Comune e dalle Associazioni RoccArte di Franco Rosi e Renata Musi e Pro Loco.


Commenta Renata Musi, presidente di RoccArte: “Il ricavato dell’asta delle opere d’arte andrà in beneficienza per la missionaria laica di Rocca San Casciano, Caterina Savini, che opera per i lebbrosi in Zambabwe. Conclude il sindaco Tassinari: “Se il Natale non è nel cuore, non si può trovare sotto l'albero, ma in un piccolo gesto di generosità .” Un servizio televisivo andrà in onda su Videoregione il 30 dicembre alle 21.50, su Erreuno Tv il 29 alle 13.10, su Videogabbiano il 28 alle 19

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento