menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castrocaro, i migliori diplomati d'Italia si sfidano a colpi di note

Ludovico Armellini, violoncello, Sebastiano Mesaglio, pianoforte e Francesca Mezzetti, sassofono: la quindicesima Rassegna dei Migliori Diplomati dei Conservatori d'Italia è iniziata il 22 sera con questi tre giovanissimi talenti

Ludovico Armellini, violoncello, Sebastiano Mesaglio, pianoforte e Francesca Mezzetti, sassofono: la quindicesima Rassegna dei Migliori Diplomati dei Conservatori d’Italia è iniziata il 22 sera con questi tre giovanissimi talenti. La prima fase semifinale, che terminerà Domenica 24, ha già riscosso un notevole successo di pubblico e innumerevoli congratulazioni.

Altissimo il livello dei musicisti in gara,  graditissime le degustazioni di vino “Giove” offerto dalle cantine del Consorzio dell’Appennino Romagnolo, splendida la cornice della sala concertistica e del terrazzo di Porta Romana. Non manca davvero nessun ingrediente a queste serate di cultura e suggestione. I giovani talenti della musica classica, provenienti da tutte le regioni d’Italia, trovano ormai da quindici anni in Castrocaro Terme e Terra del Sole la loro principale vetrina nazionale che da quest’anno può vantare, accanto all’organizzazione di Castrocaro Classica, l’appoggio ufficiale dell’Alta Formazione Artistica Musicale del Ministero della Pubblica Istruzione. Le Semifinali riprenderanno dal 29 al 31 Luglio, sempre a partire dalle ore 21:00, presso il Castello di Porta Romana a Terra del Sole. I finalisti torneranno a esibirsi ad Agosto. Il Consorzio Vini Appennino Romagnolo accompagnerà con le sue migliori proposte e con la promozione del vino “Giove” tutti gli appuntamenti concertistici. Sono già entusiasti i commenti che riguardano questa speciale edizione del celebre concorso: “Un insieme affascinante.”


Commenta Cristina Aubry, la famosa attrice di teatro che con il suo monologo ha inaugurato la manifestazione “Si respira aria di cultura vera e genuina, con i profumi del vino e le melodie classiche in questa cornice storica. Credo siano serate terapeutiche per il benessere del corpo e dell’anima: uno degli spettacoli italiani più belli che io abbia mai visto!”.


Positivamente preoccupato il Direttore Artistico e ideatore della Rassegna Monaldo Braconi: “Abbiamo selezionato i più bravi tra bravissimi. La giuria è altamente qualificata, ma viste le premesse sarà un compito estremamente arduo decretare i vincitori.”  Soddisfatto Enrico Allegri, Presidente dell’Associazione Castrocaro Classica: “Questa nuova formula funziona: abbiamo arricchito le serate e puntato tutto sulla qualità. Ringrazio il Dottor Ballarati, il Dottor Fiorentini e tutto il Consorzio Romagnolo per il supporto. La sala concertistica funziona, le famiglie partecipano e apprezzano il clima accogliente.” Conclude l’Assessore Francesco Billi: “Gli investimenti in cultura portano a risultati concreti”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento