Claudio Bisio e Gigio Alberti in scena con la commedia "Ma tu sei felice?"

  • Dove
    Arena San Domenico
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/07/2020 al 24/07/2020
    21.30
  • Prezzo
    28 euro
  • Altre Informazioni

La rassegna teatrale proposta da Accademia Perduta/Romagna Teatri all’Arena San Domenico di Forlì parte nelle vesti di due umanissimi e comici antieroi. Claudio Bisio e Gigio Alberti portano dal web al palcoscenico Ma tu sei felice?, lettura spettacolo tratto dall’omonimo libro di Federico Baccomo, nonché commedia dell’assurdo con finale a sorpresa, in scena giovedì 23 e venerdì 24 luglio alle ore 21,30. “La cosa che mi diverte di più del progetto è il cinismo dei personaggi (e quindi di Baccomo)” – spiega Bisio – “I due protagonisti sono figure piuttosto negative, sono due superficiali qualunquisti. A me raramente capita di impersonare degli stronzi, sia a teatro che al cinema. Magari dei buoni, degli sfigati, ma qui è necessaria una certa distanza, un po’ brechtiana, dai personaggi, la cosa più difficile del mondo.” “Per me, si tratta invece di un’adesione totale al personaggio!” – racconta Alberti. “Siccome è un idiota, per me interpretarlo è un regalo grandissimo, perché mi diverto moltissimo, mi sento libero di dire tutte le cose peggiori con la massima naturalezza e credendoci fino in fondo. Sono due idioti che vanno quasi oltre ogni limite con un candore, però, che in qualche modo li salva dal giudizio del pubblico.” 

La trama

Due uomini seduti al bar. Parlano, parlano... Intorno a loro nessuno. Nemmeno i camerieri che dovrebbero portare da bere. Situazione strana. Ma i due non ci badano.  Parlano. Di tutto. Mogli, figli, parenti, giovani e vecchi, avventure, tradimenti, scuola, medicina, amici, lavoro, criminalità.  I due, Vincenzo e Saverio, sono benestanti, hanno tutto quello che si potrebbe volere, forse anche di più. Ma niente va, secondo loro, come dovrebbe andare. E così snocciolano le loro teorie, le loro ricette per la soluzione di ogni problema. Che rivelano tutti i peggiori difetti dell’uomo. Maschilismo, egocentrismo, razzismo, faciloneria, superficialità. Ma lo fanno con un un’inconsapevolezza totale, con un candore talmente assoluto, da risultare simpatici.  Da una sola domanda rifuggono. Come se fosse pericolosa da affrontare. Come potesse fare cadere il castello di carte che stanno costruendo. E la domanda è: “ma tu sei felice?”.  E quella che sembrava essere una tranquilla chiacchierata al bar, si rivelerà essere qualcosa di più.

Biglietti e promozione

Si ricorda che, con il biglietto d’ingresso agli spettacoli dell’Arena San Domenico, sarà possibile visitare i Musei Civici di Palazzo Romagnoli e San Domenico con biglietto ingresso “Musei Civici” ridotto (euro 3, anziché euro 5), oppure con biglietto ingresso “Integrato” (musei + mostra) ridotto (euro 13 anziché euro 14). Per usufruire di questa promozione le persone dovranno presentarsi alla biglietteria dei Musei con il biglietto dello spettacolo al quale hanno preso parte, negli orari di apertura pomeridiani e serali (ore 17,30-22,30/23,00).
Biglietti: 28 euro. Si consiglia l’acquisto online sul sito www.vivaticket.it
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La Compagnia dei Grilli Parlanti in scena online con "Natale al Basilico"

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • La mostra "il Muraglione che unisce" fa tappa a Portico di Romagna

    • Gratis
    • dal 7 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Portinari a Portico di Romagna
  • "Papere & Paperi in città", le foto di Stefano Silvestroni in Pediatria

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 19 dicembre 2020
    • Reparto di Pediatria - Ospedale Pierantoni - Morgagni
  • In mostra le opere dei 60 finalisti della "Arteam Cup"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 24 ottobre al 5 dicembre 2020
    • Fondazione Dino Zoli
  • Online i 4 cortometraggi di "Very shorts. La possibilità di un'isola"

    • Gratis
    • dal 19 novembre al 10 dicembre 2020
    • online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento