L’Orchestra Maderna porta la musica sentimentale tra le opere di "Ottocento"

Sabato 18 e 25 maggio i virtuosi dell’Orchestra Maderna di Forlì si esibiscono nella suggestiva Sala del refettorio dei Musei San Domenico dove è in corso la Mostra "Ottocento. L'arte dell'Italia tra Hayez e Segantini".

Nel primo appuntamento dal titolo “La musica strumentale”, sabato 18 maggio alle ore 21:00, saranno gli archi dell’Orchestra Maderna e del Conservatorio di Cesena guidati dal Maestro Paolo Chiavacci, direttore del Conservatorio "B. Maderna" di Cesena e primo violino dell'Orchestra Maderna, a eseguire tre importanti autori italiani vissuti a cavallo tra i due secoli: Respighi, Puccini e Mascagni, accostati ad A. Webern di cui viene interpretato un lavoro legato ancora alla tradizione tonale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • L'orchestra Maderna sulle note di Mozart per restaurare San Mercuriale

    • 25 maggio 2019
    • Basilica San Mercuriale
  • Orchestra Maderna e Liceo Musicale insieme per il concerto “Sulle Ali della Musica”

    • 9 giugno 2019
    • Aeronautica Forlì
  • Andrea Benzoni in concerto per aiutare le persone con diabete

    • 29 maggio 2019
    • Grand hotel di Castrocaro

I più visti

  • "Ottocento", un grande viaggio nell'arte italiana tra Hayez e Segantini

    • dal 9 febbraio al 16 giugno 2019
    • Musei di San Domenico
  • Finger Food Festival: piatti regionali, birre artigianali e musica in piazza

    • Gratis
    • dal 31 maggio al 2 giugno 2019
    • piazza Cavour
  • Tagliatelle, crostini e altri piatti prelibati alla Sagra del fungo prugnolo

    • Gratis
    • 26 maggio 2019
    • giardini pubblici
  • Arte e gioia di vivere, il ricordo di Enzo Bellini a Palazzo Romagnoli

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2018 al 16 giugno 2019
    • Palazzo Romagnoli
Torna su
ForlìToday è in caricamento