Al San Luigi una sfida del tutto "improvvisata": e alla fine la spunta Ravenna

La sfida tra la compagnia di attori ravennati ha avuto la meglio su quella forlivese, guidata dall’eclettico maestro Ettore Nicoletti, vero e proprio veterano dell’imprò e attore e regista professionista

Alla fine l’ha spuntata Ravenna, nella sfida più “improvvisata” di Romagna. Sala gremita in ogni ordine di posto quella del cinema-teatro San Luigi di Forlì, in pieno centro storico, per la prima puntata 2017-2018 della rassegna di improvvisazione teatrale organizzata dalla ormai collaudata compagnia "Theatro" di Cesena. 

La sfida tra la compagnia di attori ravennati ha avuto la meglio su quella forlivese, guidata dall’eclettico maestro Ettore Nicoletti, vero e proprio veterano dell’imprò e attore e regista professionista. Le due squadre si sono sfidate a colpi di improvvisazione su temi proposti dagli stessi spettatori, spesso colti anche di sorpresa, e da un esperto giudice seduto al centro della scena. Il tutto ‘condito’ dalla simpatia, bravura e un pizzico di voluta ingenuità, del conduttore della serata che ha lanciato le sfide e coinvolto la platea.

L'ASSOCIAZIONE THEATRO - L'associazione cesenate dal 2009 offre a tutti coloro che vogliono avvicinarsi all'improvvisazione teatrale un percorso formativo suddiviso in tre anni propedeutici più un successivo contenitore avanzato "amatori",  ciascuno di essi è mirato a conseguire risultati specifici. Oltre a questi esiste l'anno "professionisti" in costante allenamento ed aperto agli attori uscenti dal percorso didattico base. Per info: https://www.theatro.it

LA SALA SAN LUIGI - La sala (inaugurata nel lontano 1893) è dotata di 204 posti. Situata nel centro storico della città, è aperta da ottobre a maggio per un totale di circa 240 giorni, e ogni anno vede la presenza di oltre 20.000 spettatori. Per info: https://www.salasanluigi.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

Torna su
ForlìToday è in caricamento