menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La cura della cultura", al via la seconda edizione

Si apre il sipario sulla seconda edizione de "La Cura della Cultura", ciclo di incontri in programma nella piazza dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì, alle 17, per i prossimi tre mercoledì

Si apre il sipario sulla seconda edizione de “La Cura della Cultura”, ciclo di incontri in programma nella piazza dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì, alle 17, per i prossimi tre mercoledì (12, 19, 26) di ottobre.  Si parte mercoledì 12 ottobre con l’intervento di Gilberto Corbellini, docente di Storia della Medicina, Bioetica ed Epistemologia Medica all’Università La Sapienza di Roma, su “La storia della medicina: come il passato da’ forma al presente e al futuro”.

L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, è promossa dall’Associazione Morgagni Malattie Polmonari, presieduta dal prof. Venerino Poletti, direttore dell’U.O. di Pneumologia dell’Ausl di Forlì, con la collaborazione del Comune di Forlì, dell’Ausl di Forlì, di Estados Cafè, Dimensione Vending, Cooperativa le Tre Civette, Magic Comunicazione, Unicredit banca, e con il patrocinio dell’Università di Bologna, dell’Ausl di Cesena e di Confindustria Forlì-Cesena.

Il prof. Corbellini, introdotto da Roberto Balzani, sindaco di Forlì, cercherà di far capire, attraverso una prospettiva storica, come la medicina abbia visto formarsi al suo interno un’anima scientifica e una umanistica, necessaria in quanto il soggetto di cui si occupa è l’uomo. Mercoledì 19 ottobre toccherà, invece, ad Alessandro Pagnini, docente di Storia della Filosofia Contemporanea all’Università  di Firenze, nonché direttore del Centro Fiorentino di Storia e Filosofia della Scienza, che parlerà di “Medicina fra arte e scienza”. A presentare l’incontro sarà Armando Massarenti, filosofo e direttore del Sole24Ore Domenicale. Infine, chiuderà la rassegna, mercoledì 26 ottobre, il prof. Luigi F. Agnati, Adjunct Professor Department of Neuroscience Karolinska Institutet Stockholm, con una relazione dal titolo “Fattori comuni a colloquio interiore, altruismo, condizioni subcliniche di malattie mentali alla luce di evidenze biologiche e intuizioni di artisti”. Con lui, sul palco, salirà Gaetano La Manna, direttore della Scuola di Specializzazione in Nefrologia dell’Università di Bologna, in veste di presentatore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento