"Piacere, Dino Campana" alla sala del circolo Puntodonna

Dopo le due date estive molto positive in Piemonte, inizia il tour invernale del nuovo lavoro di Andrea Trere, dove si ripercorre la biografia del grande poeta, il tutto inframmezzato da brani musicali molto evocativi che fanno da sfondo ad alcuni dei più suggestivi passaggi dei Canti Orfici. Vengono presentati aspetti della biografia campaniana poco noti o del tutto inediti, grazie alla collaborazione col Centro Studi Campaniani di Marradi. Ad esempio viene presentata la figura di Michele Campana, suo coetaneo e compagno di studi a Faenza, nonchè cugino di terzo grado, che avrà in seguito una brillante carriera come giornalista, e sarà anche lui poeta anche se di taglio completamente diverso. Alla serata sarà presente la compagna di Trere, la pittrice Patrizia Diamante, il cui ruolo potrà spaziare dall'interpretazione della madre del poeta o di Sibilla Aleramo, fino all'esecuzione di ritratti o caricature estemporanee dei presenti all'evento.

opercoloteatro.blogspot.com + diamantestudio.jimdo.com

Puntodonna
Via P. Maroncelli 39
Tel. 0543/36484
Cel. 335/5898933
info@puntodonna.it 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Piccolo a chi? Un webinar per conoscere e amare i cani di taglia piccola

    • 10 giugno 2020
    • online

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • Le star del basket a Forlì: arriva l'incredibile show degli Harlem Globetrotters

    • 11 giugno 2020
    • PalaGalassi
  • Piccolo a chi? Un webinar per conoscere e amare i cani di taglia piccola

    • 10 giugno 2020
    • online
  • Riapre la mostra "Violini d'autore" di Ezia di Labio ad Arte al Monte

    • Gratis
    • dal 22 maggio al 14 giugno 2020
    • Palazzo del Monte di Pietà
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento