Torna "Dante. Tòta la Cumégia": al via la quinta edizione, Pasolini e Leopardi ospiti d'onore del Sommo Poeta

Giovedì 9 maggio 2019, ore 18.00 a Palazzo Romagnoli l'Associazione Culturale Direzione 21, in collaborazione con il Comune di Forlì, presenta "Dante. Tòta la Cumégia", giunto alla quinta edizione. La serie di incontri si apre quest'anno con la conferenza a cura di Federico Bellini, dal titolo "Povera Patria. Dante, Leopardi, Pasolini: tre sguardi sull'Italia". La conferenza nasce dalla suggestione di far incontrare idealmente i tre autori; Leopardi, nella poesia “Sopra il monumento di Dante che si preparava in Firenze” sembra far dialogare la propria poetica con la celebre invettiva dantesca sull’Italia, così come Pasolini, in “Alla mia nazione”, pare raccogliere il testimone dei suoi predecessori raccogliendone le istanze. Tre momenti dove la bellezza della lirica cede il passo allo stupore, allo sgomento, alla rabbia nei confronti di un Paese forse immutabile. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti. 
Federico Bellini, forlivese classe '76, è drammaturgo e assistente alla Direzione Artistica della Biennale di Venezia Teatro. Da 18 anni collabora con Antonio Latella, regista per cui ha firmato le drammaturgie di oltre 20 spettacoli. Ha appena debuttato al Residenz Theater di Monaco di Baviera con “Una divina commedia, Dante/Pasolini”, ispirata alla morte del poeta friulano, rivissuta attraverso i versi danteschi.

Dalla quarta edizione la manifestazione è evoluta in una grande maratona dantesca, della durata di 16 ore consecutive, dove tutti i 100 canti della Divina Commedia sono stati declamati sotto il Campanile di San Mercuriale in piazza Saffi, alla presenza di circa 1.000 persone che si alternano nella lettura nelle 16 ore di manifestazione, che si apre alle 8.30 con il primo canto dell’Inferno e termina alle ore 23 circa, con il 33° canto del Paradiso. L’esperienza della maratona ha permesso a centinaia di persone di partecipare alla manifestazione, raccogliendo oltre a estimatori e appassionati, anche comuni cittadini rapiti dalle parole della Divina Commedia. L’ultima maratona ha visto la partecipazione di 15 classi delle scuole di Forlì (per un totale di 350 bambini), 150 lettori volontari di diverse età, etnie, estrazioni sociali e lingue. Anche quest'anno, naturalmente, la kermesse di incontri e conferenze culminerà proprio con la lettura integrale della Divina Commedia sotto la lapide del “sanguinoso mucchio”, nella giornata dell'8 giugno.

Grazie a "Dante. Tòta la Cumégia", l’Associazione Culturale Direzione 21 si prefigge l’obiettivo di guidare la città in un percorso che attraverso le varie edizioni della manifestazione giunga al 2021, settimo centenario della morte del Sommo Poeta, per promuovere Forlì, a pieno titolo, negli itinerari danteschi al pari di Firenze, Ravenna e Verona.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • In vetrina le opere della giovanissima artista romagnola

    • Gratis
    • dal 9 al 22 gennaio 2021
    • Mesticheria Casadei
  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • da domani
    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 febbraio 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento