Dove abitano le parole: a Casa Artusi Massimo Montanari e Veronica Gonzalez

C’è anche il gastronomo Pellegrino Artusi tra gli scrittori a cui è dedicata la rassegna “Dove abitano le parole”, realizzata dall’ Istituto per i beni artistici, culturali e naturali dell’Emilia Romagna (IBC) che, giunta quest’anno alla terza edizione, si svolge in questo fine settimana in ben 38 luoghi della regione.

Pellegrino Artusi, uomo colto e illuminato, trasferì la sua passione nel manuale di cucina che, sempre editato e tradotto in tante lingue del mondo, rappresenta ancora oggi un  caposaldo insuperabile della letteratura gastronomica. Forlimpopoli, città natale dell’Artusi, promuove numerose iniziative gastronomiche, formative, spettacolari, incentrate sul  lascito culturale del Maestro.

L’appuntamento per meglio conoscere il centro culturale dedicato ad Artusi, partendo dalle sue parole “Amo il bello e il buono ovunque si trovino” è previsto  venerdì alle ore 21,00 con la presentazione dell’ultimo libro di Massimo Montanari, Docente alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna, massimo esperto italiano di storia dell'alimentazione e Presidente del Comitato Scientifico di Casa Artusi.

“Il sugo della storia” questo è il titolo del libro – racconta, in maniera leggera ed efficace, tante storie che hanno al centro il cibo. La ricetta degli spaghetti alla bolognese è vera o falsa? Cos’è il bianco mangiare? Condireste gli gnocchi con zucchero e cannella? Il giallo in cucina cosa rappresenta? La pizza si mangia con le mani? E tanto altro…

Massimo Montanari, con il suo stile inconfondibile, ci racconta pratiche, mode, vicende che spaziano nei secoli e fra i continenti, da cui spremere il sugo della storia per essere gustato da tutti.


Dopo la torta, ecco una vera e preziosa ciliegina: Il teatro dei piedi di Veronica Gonzalez (attrice) e Laura Kibel (regista) che da 25 anni è presente sulla scena mondiale in manifestazioni teatrali e programmi tv.

Per l’occasione, Veronica, amatissima per le sue straordinarie capacità da trasformista e appena rientrata da Los Angeles, dove ha superato la selezione  per America's Got Talent (in onda a fine mese per NBC, USA e prossimamente su Sky) ci offre un  piccolo antipasto del suo nuovo spettacolo ”Cucina in punta di piedi” dove la figura di Artusi viene raccontata attraverso gli occhi incantati dalla sua fedele governante e cuoca Marietta.

Tutti i personaggi dello spettacolo sorgono dai piedi e dalle gambe di Veronica creando invenzioni, gags e coreografie per rappresentare l’amore per la cucina e per celebrare il luogo della memoria di Artusi.

La serata, a ingresso libero, è organizzata con il contributo di Coop Alleanza 3.0.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Un giro del mondo fotografico grazie ai reportage "Con la valigia in mano"

    • solo oggi
    • 12 August 2020
    • Musei San Domenico

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 February al 31 October 2020
    • Musei San Domenico
  • Una passeggiata in città ripercorrendo le orme di Caterina Sforza

    • 17 August 2020
    • ritrovo nei Giardini Pubblici della Rocca di Ravaldino
  • "Il Muraglione che unisce", una mostra dedicata al passo fra Romagna e Toscana

    • dal 20 June al 26 September 2020
    • Palazzo Pretorio - Terra del Sole
  • Una camminata all'alba per ripercorrere le vicende di Caterina Sforza

    • 15 August 2020
    • Ritrovo nei Giardini Pubblici della Rocca di Ravaldino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ForlìToday è in caricamento