menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sabato in centro come ai vecchi tempi. Tam tam da Facebook

Una volta era il centro storico a essere il richiamo naturale del sabato pomeriggio per centinaia di giovani. Oggi ha perso il suo appeal ma su Facebook rimpalla l'evento organizzato dalla generazione anni '80 e '90 per ritrovasi almeno per un giorno davanti allo storico 'Calzerotto'

Una volta erano le vie del centro storico forlivese a essere il richiamo naturale del sabato pomeriggio per centinaia di giovani. Ora sono le scale mobili, il parcheggio e i fast-food del centro commerciale 'Punta di Ferro'. Una volta si prendeva il tram per andare in piazza Saffi, ora i giovani lo prendono per andare all'Iper. Tanto è cambiato degli anni '80 e '90, così tanto in termini di socializzazione, che è scattata l'idea di ricreare l'atmosfera di un tempo, solo per un giorno, quella che faceva convergere tutti in centro davanti al 'Calzerotto', nell'angolo tra corso Diaz e corso Garibaldi, per fare la tanto attesa "vasca" del sabato.

L'idea è di Luigi Gorza, un'appartenente della generazione che portava le vecchie Timberland col carro armato, le felpe Best Company e le cinture El Charro, uno dei giovani degli anni '90 che oggi, attraverso i mezzi di comunicazione del nuovo millennio come 'Facebook', ha lanciato un'idea originale per riprendersi, almeno per un giorno, il centro storico. Si è quindi servito del potentissimo social network per creare e diffondere un evento che ha chiamato, per sottolinearne l'urgenza: "Cazzo, per una volta torniamo in centro". In pochissimo tempo sono in centinaia i 35-45enni, ma non solo, che non hanno esitato a dire 'Sì, partecipo' e così, ad oggi, sono già oltre 400.

Poche righe dedicate alla descrizione dell'evento ma che sono bastate per fare breccia nel cuore dei nostalgici: "Il centro è morto??... Alle volte rinascere si può..noi che lo abbiamo creato e vissuto per una volta ritroviamoci ora come allora.. il 15 dicembre dalle 18 (almeno per un giorno).. dillo a tutti passa parola vieni..". Sarà quindi un evento organizzato in assoluta spontaneità, da un cittadino comune e senza alcuna spesa che sembra avere tutte le potenzialità per riempire nuovamente il centro storico e quell'angolo che per 10 anni ha rappresentato il principale punto di ritrovo e aggregazione di una generazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento