Lunedì, 20 Settembre 2021
Eventi

La Fabbrica delle candele si anima per l'estate forlivese: da Ascanio Celestini a Vincenzo Pirrotta, passando per le favole

Una stagione “sotto le stelle” nel segno dell’inclusività, con un’offerta in grado di soddisfare, ad ampio raggio, tutti i “pubblici” della città di Forlì: bambini, giovani, adulti, spettatori amanti del teatro più innovativo e stravagante come di quello tradizionale.

Oltre all’ampia proposta artistica programmata all’Arena San Domenico, per l’estate teatrale forlivese l’amministrazione comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri organizzano, nello spazio più raccolto della Fabbrica delle Candele, una nuova stagione che allarga e completa l’offerta culturale destinata alla città, e in particolare ai giovani, con altri linguaggi dello spettacolo dal vivo: tantissimo teatro per ragazzi e famiglie con la rassegna dedicata alle favole, spettacoli di giovane drammaturgia e la comicità emergente degli Stand Up Comedians.

La proposta complessiva dell’Arena San Domenico e della Fabbrica delle Candele delinea così una stagione che accoglie tutte le espressioni teatrali che caratterizzano l’offerta del Teatro Diego Fabbri, del suo Ridotto e del Teatro Il Piccolo; una stagione “sotto le stelle” nel segno dell’inclusività, con un’offerta in grado di soddisfare, ad ampio raggio, tutti i “pubblici” della città di Forlì: bambini, giovani, adulti, spettatori amanti del teatro più innovativo e stravagante come di quello tradizionale.

Il cartellone destinato ai bambini e alle famiglie proporrà 8 spettacoli, tutti i martedì sera a partire dal 6 luglio, con titoli che alternano riletture di fiabe classiche e scritture originali, tutte accomunate da quell’estro, quella ricerca e quegli “elementi magici” che da anni qualificano il Teatro Ragazzi italiano come il migliore a livello europeo.

Le proposte dedicate alla giovane drammaturgia vedranno esibirsi realtà e artisti già affermati, come Ascanio Celestini (8 giugno), Vincenzo Pirrotta (21 giugno), il Teatro delle Albe (9 agosto), Daniela Piccari (14 giugno), e compagnie emergenti - ma già pluripremiate – come la Cesare Giulio Viola (5 luglio) con lo spettacolo d’impegno civile Polvere e Les Moustaches (24 liglio) con la commedia “nera” La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza, entrambe sostenute e prodotte da Accademia Perduta/Romagna Teatri.

Per la comicità Stand Up, il palcoscenico della Fabbrica delle Candele ospiterà Alessandro Ciacci (4 luglio), Yoko Yamada (18 luglio), Matteo Fallica (25 luglio), Eleazaro Rossi (1 agosto), Valeria Pusceddu (8 agosto) e Massimiliano Loizzi (22 agosto): giovani artisti, seguitissimi sul web, che dal vivo, nel confronto diretto con il pubblico, potranno esprimere tutto il potenziale della loro comicità.

PREVENDITE  - Sabato 29 e lunedì 31 maggio 2021 dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 18 presso la Biglietteria del Teatro Diego Fabbri. Giugno: dal lunedì al sabato – mercoledì 2 giugno escluso - dalle ore 10 alle ore 13 presso la Biglietteria del Teatro Diego Fabbri.  Luglio e Agosto: la Biglietteria aprirà nelle sole sere di spettacolo alla Fabbrica delle Candele. Nelle sere di spettacolo la Biglietteria alla Fabbrica delle Candele aprirà un’ora prima dell’inizio delle rappresentazioni. Prenotazioni telefoniche (0543 26355): sabato 29 e lunedì 31 maggio 2021 dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 16 alle ore 18. Giugno: dal lunedì al sabato dalle ore 11 alle ore 13 (mercoledì 2 giugno escluso). Luglio e Agosto: non si effettuano prenotazioni telefoniche. Vendita on-line: Vivaticket da domenica 30 maggio 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fabbrica delle candele si anima per l'estate forlivese: da Ascanio Celestini a Vincenzo Pirrotta, passando per le favole

ForlìToday è in caricamento