menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Face2Face, futurismo e ritrattismo si coniugano

Sarà la critica d'arte Flavia Bugani a presentare sabato, alle 17, presso la sala “Forum” di Viale delle Ceramiche, 13, a Faenza, la vernice di Face2Face, mostra a quattro mani dei forlivesi Davide Sarasini e Filippo Mattarozzi

Sarà la critica d'arte Flavia Bugani a presentare sabato, alle 17, presso la sala “Forum” di Viale delle Ceramiche, 13, a Faenza, la vernice di Face2Face, mostra a quattro mani dei forlivesi Davide Sarasini e Filippo Mattarozzi. Seppur uniti da una singolare affinità pittorica e residenti entrambi a Villafranca di Forlì, è la prima volta che i due artisti espongono insieme. Nel catalogo futurista di Sarasini, oltre al ciclo celeberrimo degli uomini volanti, spiccano un quadro di Ciclouomini e un più che singolare Autofuturoritratto, che da solo vale il biglietto (è un modo di dire: l'ingresso è gratuito).

Ciò che invece colpisce nelle opere di Mattarozzi, è la grande resa espressiva. L'artista possiede una tecnica dagli alti esiti, capace di delineare le forme dei volti, ritratti attraverso segni precisi e sicuri. Le emozioni trasmesse con le semplici tonalità del bianco e del nero, sono molteplici: Mattarozzi adotta il ritratto a matita, non solo perché è un virtuoso di questo umile attrezzo, ma anche perché è in grado di dare una dignità straordinaria al personaggio scelto. Face2Face rimarrà aperta sino a tutto giovedì 4 aprile 2013.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento