menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fanzinoteca di Forlì non va in ferie

La Fanzinoteca di Forlì (sede c/o la Circoscrizione 2 in Via E. Curiel, 51 - 47121 Forlì FC) non chiude per le vacanze estive, anzi, aumenta l'attività che prevede aperture, esposizioni, incontri

La Fanzinoteca di Forlì (sede c/o la Circoscrizione 2 in Via E. Curiel, 51 - 47121 Forlì FC) non chiude per le vacanze estive, anzi, aumenta l'attività che prevede aperture, esposizioni, incontri e soprattutto tanta vera e sincera passione. Ed è proprio in relazione al grande interesse che la Fanzinoteca d'Italia sta suscitando in tutta la nazione e all'estero, si prosegue nel preparare nuovi eventi da promuovere e proporre in settembre. Grandi cose bollono in pentola, dalla partecipazione alla manifestazione giovanile Tendenze (Piacenza) con mostra e presenza, alle proposte che saranno allestite per Cesena Comics, all'adesione per la Campagna di comunicazione nazionale "Cultura cibo per l'anima", e tanti altri progetti.

La Fanzinoteca d'Italia attiverà per tutto il mese di settembre un evento itinerante che abbraccia l'intera cittadina forlivese. I festaggiamenti per i 50 anni di Zagor, saranno degnamente proposti al pubblico forlivese attraverso una mostra itinerante che partendo dalla Circoscrizione n. 2 (via Sillaro), proseguirà il suo percorso spostandosi nel centro storico Circoscrizione n. 1, per poi terminare alla Fiera di Forlì, Circoscrizione n. 3. Esposizioni di mostre e incontri con l'autore forlivese Marco Verni riempirà tutto il mese di settembre. Prosegue, inoltre, con successo la bella mostra "Appunti per una storia italiana delle fanzine", allestita presso la Circoscrizione n. 2 nell'Atrio Espositivo che, grazie al notevole interesse riscosso, è stata posticipato il termine con la presenza anche per tutto il mese di agosto. Insomma, un impegno di attività a 360 gradi, volta anche a proporre e consigliare un'estate di lettura "diversa", più viva dalle solite letture periodiche e costantemente propinate in questo caldo periodo. Quindi lasciare da parte la tipica "lettura dell’estate", l’ennesimo bestseller campione di incassi, spesso privo di contenuti, per optare a qualcosa di nuovo, di più originale. Per una volta cercare di leggere il prodotto di una reale passione che, strano ma vero, non mira al tornaconto economico, una pubblicazione in grado di diventare veramente una compagna di percorso, interno o esterno che sia.

 
Come fare, come scegliere? La Fanzinoteca d'Italia, attraverso la propria atipica ed unica proposta dei diversi generi presentati, vuole offrire una prima risposta. Non sarà più necessario sfogliare in libreria le quarte di copertina di un volume piuttosto che di un altro, per questa volta è sufficiente lasciarsi guidare dall'esperto fanzinotecario, Gianluca Umiliacchi. Non si propone cose eccezionali, anzi, alcune saranno già più che note, e si potranno riscoprire presentate sotto un altro punto di vista, altre magari saranno assolute sorprese, per tutto questo non serve molto, basta avere il desiderio di mettersi in gioco e andare alla sede di questa unica realtà nazionale che è la "Biblioteca delle fanzine". Questo è l'unico spazio allestito per tutti coloro che desiderano conoscere e approfondire il tema e la realtà sull'editoria fanzinara, luogo importante per occasioni di dialogo che consentano di avvicinarsi, in modo costruttivo e consapevole, alla conoscenza della realtà fanzinara, con l'erogazione di servizi unici, supportata da persone esperte del settore.  Per informazioni fanzinoteca@fanzineitaliane.it - www.fanzinoteca.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento