menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlimpopoli "capitale del Cibo": al via la Festa Artusiana

Forlimpopoli da sabato si trasforma ufficialmente nella Capitale del Cibo con la prima giornata della Festa Artusiana, nove giorni di incontri, degustazioni, concerti, mercatini e riflessioni sul cibo

Forlimpopoli da sabato si trasforma ufficialmente nella Capitale del Cibo con la prima giornata della Festa Artusiana, nove giorni di incontri, degustazioni, concerti, mercatini, riflessioni sul cibo, in compagnia del Padre della cucina moderna. Il via di questa XVII edizione si presenta alquanto originale con l’accoglienza di una trentina di ciclisti, alle 17,00 nel Fossato della Rocca, inedito gemellaggio ciclogastronomico tra Forlimpopoli e Villeneuve Loubet.

Attraverso un viaggio in quattro tappe, partito nella patria di Escoffier con arrivo a Forlimpopoli, sarà suggellato il legame tra le due cittadine lungo tredici anni. Tra gli eventi della giornata a partire dalle 18,00 ci sarà l’inaugurazione delle sei mostre allestite nella Rocca. Una di queste è dedicata al cibo nell’opera di Federico Fellini (Teatro Verdi), in ricordo del grande Maestro scomparso vent’anni fa, con la presenza di 19 tra schizzi, illustrazioni e disegni secondo lo stile del regista. Sempre nella Rocca (Sala Mostre) troviamo l’installazione dell’Associazione Artistica MeCuMa con il racconto del cibo in chiave ironica, nella Sala Centro Arti i lavori del gruppo di pittura “Amici dell’Arte”, nella sala del Capitano le creazioni dell’Artigianato Artistico Cna.

Infine, sempre nella Rocca, Comunicarte sul tema del vino con gli elaborati della Classe III A del liceo Carducci di Forlimpopoli, e la personale di Domenico Calboli (Camminamenti). Sempre a proposito di mostre, alle 18,30 ci sarà l’inaugurazione a Casa Artusi della personale di Egidio Miserocchi, a seguire alle 19,00 primo appuntamento con gli App-eritivi (corte di Casa Artusi) insieme ai protagonisti della cultura gastronomica. Degustazione gratuita a tema al centro della serata il libro “Ricette da Oscar della sorella Maddalena’, album di famiglia di casa Fellini che vedrà la presenza di Francesca Fabbri Fellini, nipote del grande Maestro. Chiudono gli incontri della giornata, alle 21 in piazzetta Berta e Rita, “Veterinari senza frontiere (Vsf): la produzione agroecologica di piccola scala e la sovranità alimentare dei popoli”.

Tornando agli appuntamenti in piazza Artusi a partire dalle 20,00: la Cooperativa Armatori e l’Associazione Pescatori Casa Vostra propone il pesce dell’Adriatico; la Comunità Montana Forlivese un itinerario gastrononomico nei sapori dell’Appennino; la città dei Sapori vede protagonista San Mauro Pascoli con il Consorzio Orto del Pascoli; laboratorio gratuito con il Sale dolce di Cervia; i Sapori d’Europa vedono per la prima volta alla Festa Artusiana, grazie alla collaborazione con l'IBC nell'ambito del progetto Adrianuse, l’Ecomuseo Casa della Battana di Rovigno, Croazia che entrerà quale 28° Stato a far parte della Comunità Europea il 1 luglio 2013. Degustazione della tipica ricetta Sardoni salati e risotto con le seppie istriane.

Riguardo agli spettacoli, la musica alle 22,30 nel Fossato della Rocca vede protagonisti il cantautore Giacomo Toni con la 900 Band, prima ancora alle 21,30 nell’Arena il Gruppo Danza Forlimpopoli mette in scena “La Mela”, tratta dall’omonimo libro di Cinzia Tani. Tante infine le proposte per i bambini, con animazione, giochi, storie e alle 20,15 il Laboratorio Artusiano insieme agli artisti di strada in collaborazione con l’Associazione “Gli Incauti” diretta dall’attore-regista Simone Toni: Artusi sui trampoli, lazzi dalla commedia dell'arte e attenzione ai finti camerieri in giro per la festa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento