La Festa dei Vignaioli di Predappio Alta celebra il mezzo secolo

“A San Martino il mosto si fa vino”, una rima che ben annuncia la Festa dei Vignaioli organizzata dalla Pro Loco di Predappio Alta con il patrocinio del Comune di Predappio

IL PROGRAMMA - La festa comincia al mattino alle 11 con la visita alla Mostra fotografica “Cà de Sanzvès: 40 anni!”, a cura dell’Associazione Alteo Dolcini in collaborazione con il ristorante La Vecia Cantena. L’esposizione di pannelli fotografici si dipana tra antiche botti, ricordi e arnesi di lavoro degli storici vignaioli di Predappio Alta nell’antica cantina Zoli “Museo del Vino” presso il ristorante La Vecia Cantena che, in occasione della celebrazione del 40° anniversario dell’inaugurazione della Cà de Sanzvès, offrirà un assaggio di PiaVina. Il mercatino dei prodotti tipici locali, le caldarroste e i frutti antichi; lo stand gastronomico della Proloco dove dalle ore 12 si potranno degustare le specialità romagnole preparate dalle “Azdore” del paese e assaggiare il “Formaggio di Grotta 2016” stagionato nelle ex miniere di zolfo, con possibilità di acquisto; lo stand dei Vignaioli dove si potranno degustare gratuitamente i vini offerti dalle cantine del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crescioni con le verze, crescioni con zucca e patate, piadina e affettati, polenta, cappelletti e strozzapreti al ragù, salsiccia alla brace e piadina, queste le specialità proposte dagli azdor e le azdore della Pro Loco. Ma non basta, a merenda piadina fritta a volontà e ad allietare la giornata di festa le musiche del gruppo “Anima Pop”. E se la proverbiale estate di San Martino dovesse tradire la giornata, festa comunque sarà, perché la Festa dei Vignaioli riscaldata sarà dal buon cibo, dal buon vino, dalla buona musica e dalla calda accoglienza degli abitanti d’la Prè.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, un altro morto a Forlì. In città superati i 200 casi. E in provincia sono 775

Torna su
ForlìToday è in caricamento