menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il festival Blues irrompe in città: il sound del Delta e di Chicago nei locali forlivesi

Quest'anno la rassegna vuole celebrare la fondazione di New Orleans, la patria del jazz e del blues, avvenuta il 18 novembre di 301 anni fa, e la figura di Robert Johnson

Parte giovedi la quarta edizione del Blues (Cajun & Zydeco Festival) in diversi locali di Forlì promosso  dall’Ass. Cult. Marco Polo e da Naima Foundation, con band americane e italiane.

Alcuni dei migliori bluesman italiani si ritrovano anche quest’anno a Forlì per proporre la loro  versione della musica del “diavolo”, come si dice dalle parti del  Mississippi. Alcuni suonano i blues tradizionali del Delta e altri il blues elettrico di Chicago. Il festival si inquadra, nel suo piccolo, nelle celebrazioni che si svolgono ogni anno in questo periodo per ricordare la nascita, la fondazione di New Orleans, la patria del jazz e del blues, avvenuta il 18 novembre di 301 anni fa, nonché la figura di Robert Johnson, il più grande musicista blues di tutti i tempi.

Il programma

Giovedì 7 novembre - VERDE PAGLIA BISTRO’ : LEADBELLY ROSSI E MARCO VIGNAZIA

Domenica 10 novembre – FERRI & MENTA, ore 19 : PAUL VENTURI E MAX SBARAGLI

Martedì 12 novembre – LA FIASCA CAFE’ : IRINE ROBBINS  E VON WASHINGTON

Mercoledì 13 novembre – BIRRERIA BIFOR : MESSALINA FRATNIC E RICCARDO FERRINI

Domenica 17 novembre – JUMP CAFE’, ore 18,30 : SARA PIOLANTI E MARCO VIGNAZIA

Mercoledì 20 novembre – PETIT ARQUEBUSE : JOE GALULLO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento