menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival di Castrocaro, si avvicina la serata decisiva per i 12 finalisti

Con la conclusione del tour delle Semifinali che ha attraversato l’Italia in 10 tappe, si è definita la rosa dei 12 finalisti del 56esimo Festival di Castrocaro “Voci nuove volti nuovi”

Con la conclusione del tour delle Semifinali che ha attraversato l’Italia in 10 tappe, si è definita la rosa dei 12 finalisti del 56esimo Festival di Castrocaro “Voci nuove volti nuovi”, la kermesse dedicata ai giovani talenti della canzone italiana. I ragazzi, di età compresa tra i 15 ed i 29 anni, provengono da 8 diverse Regioni e hanno attraversato una serie di selezioni che hanno progressivamente scremato il gruppo degli oltre 500 iscritti a questa edizione della kermesse.

Le Semifinali hanno preso il via con il successo “in casa” di Chiara Filomeni, 17enne di Fermo, che ha vinto nella vicina Porto San Giorgio, e con quello di Concetta Titti Scialla, 29enne di Campobasso (ma attualmente residente a Rimini), trionfatrice a Salice Terme (Pv). Il primo uomo a qualificarsi è stato il 21enne napoletano Emilio Carrino, vittorioso nella “sua” Casoria, a cui ha fatto seguito, nella tappa di Roccamonfina (Ce), il 28enne genovese Francesco Ciapica.

La Semifinale di Servigliano (Fm) ha visto poi trionfare un gruppo ascolano, i 60 Frame, mentre a Ceppaloni (Bn) si è qualificata Lisa Buralli, 19enne di Santa Croce sull’Arno (Pi). Sono serviti invece ben tre tentativi alla 28enne ternana Federica Santini per guadagnarsi il meritato pass: dopo due secondi posti, è arrivata infine la vittoria a Lignano Sabbiadoro (Ud).

L’Emilia ha qualificato infine due sardi: prima la 15enne cagliaritana Marta Pilia, trionfatrice a Nibbiano Val Tidone (Pc), quindi il 27enne sassarese Fabrizio Sanna, che ha conquistato l’ultimo posto disponibile a Medolla (Mo). A chiudere la rosa dei magnifici 12, il 22enne romano Davide Papasidero, vincitore della Semifinale di Palestrina (Rm).

Le prime a qualificarsi erano state invece Paola Bivona, 21enne di Pontedera (Pi), vincitrice della Finale dell’International Festival Partner 2012, e la 17enne Monica Vellucci, proveniente da Sessa Aurunca (Ce), che si era aggiudicata la Finale dedicata ai partecipanti della 55esima edizione. Ora per tutti loro si aprono le porte della Finalissima di venerdì 19 luglio, trasmessa in diretta in prima serata su Rai1 da Piazza d’Armi a Terra del Sole e condotta da Pupo. Ad accompagnare i ragazzi nelle loro interpretazioni, rigorosamente dal vivo, sarà l’orchestra diretta da Stefano Palatresi, protagonista di programmi Rai come “Furore” e “Piazza Grande” e già sul palco di Castrocaro nel 2011.

Per loro la competizione si svolgerà in tre fasi: nella prima, i 12 concorrenti saranno abbinati casualmente a coppie e si sfideranno interpretando una cover. La Giuria deciderà quindi di volta in volta il vincitore dello scontro che accederà alla fase successiva, nella quale i ragazzi si affronteranno, in due gruppi da tre, sulle note di un brano inedito, scritto appositamente per loro; successivamente saranno i migliori di ogni terzetto a contendersi la vittoria nella sfida finale.

Direttore Artistico del Festival è il giornalista Massimo Cotto, scopritore di talenti come Arisa, Noemi e Simona Molinari. L’organizzazione è affidata invece a Nove Eventi, cordata formata da un insieme di società operanti da oltre 20 anni nel mondo dello spettacolo, dall’ambito discografico all’organizzazione di concerti. Fra i soci si annoverano infatti produttori artistici, teatrali e televisivi e gruppi operanti nel marketing strategico e creativo e nella distribuzione discografica: tra questi Vittorio Costa, primo motore del progetto e consulente legale di molti artisti italiani di successo.

Ulteriori dettagli sull’edizione 2013 del Festival di Castrocaro su www.festivaldicastrocaro.it.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento