Intrecci tra video, performance, musica e installazioni: al via l'Ibrida Festival

La quarta edizione si apre con una video installazione della forlivese Patrizia Giambi, un tributo al genio di Bruno Munari, un’esperienza di realtà virtuale e tanto, tanto altro.

Partenza alla grande, per la quarta edizione di Ibrida - Festival delle Arti Intermediali, manifestazione di respiro internazionale in programma questo weekend a Forlì. Venerdì, dalle ore 20 alle 24, la Fabbrica delle Candele (piazzetta Corbizzi, 9) accoglierà un ricco e diversificato programma che, in pieno spirito del Festival, intreccerà video, performance, musica e installazioni.

Oltre a cicli di proiezioni di sicuro interesse (Video performance a cura di Vertov Project, Post Internet (video) Art  - Video arte italiana a cura di Piero Deggiovanni e una selezione a cura di Strangloscope, Festival brasiliano di videoarte), la prima giornata di Ibrida Festival accoglierà la video installazione Guardarsi attorno dell’artista forlivese Patrizia Giambi, composta da sette opere da lei realizzate nel corso degli ultimi quindici anni, e Boy, inusuale esperienza di realtà virtuale proposta da Igor Imhoff.

Alle ore 21.30 è in programma la performance live Skin Tones di Francesca Fini, nella quale "la pelle dell'artista, esplorata da un microscopio digitale, mostra dettagli che sembrano mappe di pianeti sconosciuti: una varietà infinita di colori, texture e forme, schemi e imperfezioni", mentre alle ore 22 sarà presentata Parres Trilogy di Melanie Smith, artista inglese le cui opere sono state sposte nei maggiori musei e gallerie del mondo, come la Tate Modern di Londra, la Biennale d’Arte di Venezia e il Museo di Arte Contemporanea di Barcellona.

La prima giornata di Ibrida Festival 2019 si chiuderà, alle ore 22.30, con il visual concert Opera Riparata. Tributo a Bruno Munari del collettivo artistico Okapi: "È un progetto di decomposizione e ricomposizione dell'opera lirica pensato da Bruno Munari e mai realizzato. L'elettronica è la soluzione. Quaranta remix delle più famose arie dell'opera lirica in un frenetico viaggio live di suoni e immagini".Ingresso unico 8 euro.
 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento