Sabato, 25 Settembre 2021
Eventi

'Giornata Verde' al via il 2 giugno fra oasi e castelli in Emilia-Romagna

Fino ad autunno inoltrato si può rallentare il passo, annusare il profumo dell'aria nella laguna nel Delta del Po o nelle valli in Appennino, sorprendersi per il volo di un fenicottero rosa o di un fiero rapace

Con la Giornata Verde, che quest’anno parte ufficialmente dal 2 giugno al 6 giugno per poi continuare per tutta l’estate fino ad ottobre, si apre in tutta l’Emilia Romagna la grande stagione delle vacanze nella natura, con iniziative fra boschi, corsi d’acqua, trekking, navigazioni al tramonto, ma anche esperienze nei castelli rinascimentali più spettacolari.  Concluso il lungo ponte del 2 giugno, il cartellone proseguirà per tutto l’anno con oltre 200 iniziative slow soprattutto nei weekend, fra esperienze nella natura, attività all'aperto, eventi ed itinerari speciali e ancora tanti appuntamenti nei manieri dell’Emilia-Romagna. Il calendario su www.giornataverde.it e www.castelliemiliaromagna.it.

Fino ad autunno inoltrato si può rallentare il passo, annusare il profumo dell'aria nella laguna nel Delta del Po o nelle valli in Appennino, sorprendersi per il volo di un fenicottero rosa o di un fiero rapace. Abbracciare gli alberi e cercare con i bambini fate e gnomi delle favole. Gustarsi prodotti tipici in un pic nic allestito in un'oasi o magari sulla terrazza di un castello. Ci sono navigazioni in barca e in battello al tramonto, mini tour nelle oasi naturalistiche, birdwatching e flower watching. E ancora aperitivi e cene in luoghi pieni di fascino, oltre a escursioni a piedi, passeggiate soft, nordic walking, trekking in Appennino, pedalate in bicicletta ed e-bike su sentieri panoramici, boschi, vigneti e valli da fiaba con tante tappe golose. Ecco una panoramica del territorio sul ricco programma.
 
Il 4 giugno a Castrocaro Terme e Terra del Sole (Fc) passeggiata tra i suggestivi calanchi di argilla.  A Forlimpopoli (Fc), l'11 giugno, si passeggia in dialetto: camminata serale tra folclore e biodiversità dove si scoprono i nomi in vernacolo di animali e piante, proverbi e antiche consuetudini della Romagna. Il 6 giugno, Sulle orme di Caterina Sforza pedalando in e-bike nella natura, fino a Castrocaro Terme, con guidata della Fortezza e degustazione di prodotti tipici del territorio in una tenuta vitivinicola, attraversando le colline. Dal 5 al 7 giugno, Che Bolle al Castello del Capitano delle Artiglierie di Castrocaro (FC), nel dolce paesaggio collinare del preappennino Tosco-Romagnolo, un tour fatto di bollicine, un calice alla volta per assaporare e conoscere le tipicità e le eccellenze proposte dalle numerose cantine presenti e conoscere vitigni dalle piccole realtà emergenti a quelle già affermate.

 
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Giornata Verde' al via il 2 giugno fra oasi e castelli in Emilia-Romagna

ForlìToday è in caricamento