menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande successo per i 50 anni di Diabolik

Ampio successo di pubblico e partecipazione per l'evento espositivo promosso e realizzato dalla Fanzinoteca d'Italia con sede a Forlì, in collaborazione con il grande collezionista Valerio Giunchedi

Ampio successo di pubblico e partecipazione per l'evento espositivo promosso e realizzato dalla Fanzinoteca d'Italia con sede a Forlì (via E. Curiel, 51 c/o la Circoscrizione n. 2), in collaborazione con il grande collezionista Valerio Giunchedi, "Diabolik: 50 e non dimostrarli!", presso la Fiera di Forlì. Tre giornate legate all'anniversario del Cinquantenario di Diabolik, che hanno visto un costante flusso di pubblico, intenso e molto interessato a visitare l'esposizione, sia la mostra a percorso cronologico, sia l'enorme quantità di Memorabilia fantastica messa in mostra per la prima volta dalla collezione privata Giunchedi, oltre alle varie proposte collaterali.

L'iniziativa si è ampiamente dimostrata la più grande, completa e approfondita proposta in regione, che ha visto anche la presenza del Presidente e dei soci del Diabolik Club, mentre lo stesso Giunchedi, il più grande dei collezionisti diaboliki in Romagna, veniva assalito da continue domande e richieste di informazioni da parte del grande pubblico. Il mondo di Memorabilia diabolika, più unica che rara, posta in visione ha letteralmente lasciato senza fiato i giovani e meno giovani appassionati dell'uomo in nero, notevole interesse e partecipazione anche per le iniziative progettate come da contorno per l'evento e da cornice alla proposta regionale, infatti la pubblicazione amatoriali numerate e timbrate realizzate per l'evento il Ricordino Diaboliko ad opera della Tosca Edizioni di Cesena sono andate a ruba, mentre uno specifico spazio interattivo per il pubblico, il pannello nero dove poter lasciare, grazie ai gialli post-it, i propri pareri o considerazioni sia sul personaggio, sia sull'evento ha visto letteralmente ricoprire tutto lo spazio disponibile.

Altri eventi coinvolgeranno Forlì anche nelle settimane a seguire, e dopo aver presentato con successo il video del trailer di "Diabolik chi sei?", primo video-fumetto dedicato a Diabolik, realizzato dalla Fanzinoteca d'Italia da un'idea di Ilario Gradassi, per il pomeriggio di giovedì 22 marzo dalle ore 16,30 sarà possibile vederne la proiezione presso la Biblioteca Bertozzi (via Dragoni, 52 Forlì). L'evento espositivo diaboliko e questo prossimo evento diaboliko sono entrambi iniziative abbinate all'anteprima per la seconda edizione di "Nuvole Parlanti a Forlì", che si svolgerà a settembre sempre nella cittadina forlivese.

L'ulteriore successo di questa iniziativa conferma come la Fanzinoteca d'Italia stia portando avanti un valido ed efficace percorso socio-culturale e, altro esempio di ciò, proprio per il giorno martedì 21 marzo, promuove e coordina, aprendo le porte della sede, la parteciapare all'evento promosso dall'Unesco, la "Giornata mondiale della poesia". Una marea di fanzine, riviste degli appassionati, dedicate e rivolte al mondo poetico saranno disponibili alla consultazione per tutti gli interessati, con l'apertura straordinaria dalle ore 14,00 alle 18,00 e l'esperto fanzinotecario Umiliacchi risponderà alle domande e dubbi dei presenti. Consapevoli come ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo della memoria, in questo 21 marzo a Forlì, come in tutti gli Stati membri dell'Unesco, si celebra grazie alla Fanzinoteca lo spirito della Giornata mondiale, particolarmente vicino alla filosofia, alle attività ed alla vera passione come quella da dove prende copro le fanzine. Tra le diverse forme di espressione l'editoria fanzinara italiana, purtroppo poco conosciuta nel nostro Paese, è una delle più dirette quindi in mostra fanzine che esplorano l'universo poetico spaziando da biografie di tutte le epoche, passando per esperienze e testimonianze personali, per arrivare ad un'analisi sulla poesia.

"Il calendario nutrito degli eventi proposti sia presso la Circoscrizione n. 2, sia sul territorio provinciale ed oltre prosegue ancora fino alla fine del mese e, nell'ambito delle iniziative di approfondimento e conoscenza, come quelle già proposte - chiarisce Umiliacchi - anche la Giornata mondiale della poesia si inserisce in quella serie di appuntamenti socio-culturali che dimostra come alla Fanzinoteca ci sia tutto un mondo aperto agli stimoli sociali delle persone, grazie anche al contenuto e alla comunicazione delle stesse fanzine."
Nel suo secondo anno di attività, questa esclusiva “Biblioteca delle fanzine”, una specifica attività nazionale, prima ed unica realtà del genere esistente in Italia, è riconosciuta per il valore dell'operato che mette in campo, supportato dalle conoscenze e professionalità che solo questo ente può attivare e, grazie a ciò, una volta di più si può affermare che Forlì è in Italia, senza alcun dubbio, la "Capitale della fanzine". L'attività prevede due aperture pubbliche pomeridiane del martedì e venerdì dalle 14.00 alle 18.00, supportate da parte di valido personale, diretto dall'esperto fanzinotecario Umiliacchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento