menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il miglior nocino casalingo viene da Santa Maria Nuova

Il miglior Nocino 'made in Romagna' di produzione casalinga arriva da Santa Maria Nuova di Bertinoro. Lo realizza Luciano Rosetti, vincitore del Premio Speciale per il miglior Nocino Romagnolo (offerto da Bassetti- Faenza)

Il miglior Nocino ‘made in Romagna’ di produzione casalinga arriva da Santa Maria Nuova di Bertinoro. Lo realizza Luciano Rosetti, vincitore del Premio Speciale per il miglior Nocino Romagnolo (offerto da Bassetti- Faenza). È questo l’esito del concorso organizzato dall’Associazione delle Mariette in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli, l’Associazione Italiana Sommelier, sezione Romagna, Casa Artusi e l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli, che ha messo a confronto oltre un centinaio di nocini ‘fatti in casa’ provenienti da tutta l’Emilia Romagna (lo scorso anno erano stati 70).

Due le sezioni del concorso: il riconoscimento speciale al miglior nocino della Romagna; il premio ai tre migliori nocini premiati con le Noci d’oro, d’argento e di bronzo (offerto da Edilfor - Forlimpopoli). Per quanto riguarda quest’ultima sezione, ein plein di premi del modenese: nel gradino più alto il nocino di Tiziana Bergonzini di Castelnuovo (Noce d’oro), piazza d’onore per Giorgio Preti di Castelfranco (Noce d’argento), al terzo Alessia Vincenzi sempre di Castelfranco (Noce di bronzo). La premiazione si è svolta ieri (sabato 29) nella corte di Casa Artusi nell’ambito della Festa Artusiana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento