Davide Gnola racconta il viaggio di Leonardo in Romagna

Sabato 19 ottobre, alle 16.30, il direttore del museo della Marineria di Cesenatico Davide Gnola tiene, nell'ambito del ciclo "Leonardo da Vinci tra la Romagna e il mondo" una conversazione sul rapporto tra Leonardo e la nostra terra. Appuntamento al Palazzo Doria Pamphili di Meldola.

Il percorso illustrato parte dal celebre viaggio fatto al seguito di Cesare Borgia agli inizi del XVI secolo, viaggio che lo vide a Imola, Forlì, Cesena e Cesenatico, dove collaborò alla realizzazione del porto canale. Al termine della conversazione, piccolo rinfresco offerto dall'Accademia artusiana.

Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontriamoci sotto l'androne: il volto segreto di Forlì, tra palazzi e delitti

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 14 dicembre 2019
    • ritrovo sotto l'androne del Palazzo Comunale
  • Lo Stato Sociale al Ridotto con "Sesso, droga e lavorare"

    • Gratis
    • 19 dicembre 2019
    • Ridotto del Teatro Diego Fabbri
  • Una lotta quotidiana per i diritti sociali, la testimonianza dell'associazione Abakhi

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 13 al 14 dicembre 2019
    • sedi varie - vedi programma

I più visti

  • I mattoncini tornano protagonisti: un entusiasmante viaggio alla scoperta dell'universo Lego

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 24 dicembre 2019
    • Villa Bertaccini
  • "La passatellata", un pranzo in onore del piatto tipico romagnolo a Predappio

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • campo sportivo di San Savino
  • "Nigthscapes", la mostra fotografica di Luca Campigotto

    • Gratis
    • dal 26 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Musei San Domenico
  • Voglia di festa ed energia: in città si corre la prima Christmas Run

    • solo oggi
    • 14 dicembre 2019
    • Piazza Saffi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento