"Images of diversity", gli scatti fotografici di Alessio Bertozzi

Viene inaugurata l’8 ottobre e prosegue fino al 18 ottobre alla Sala Albertini del Comune di Forlì, in piazza Saffi 50, la mostra fotografica sui Balcani “Images of Diversity”.

Dopo essere stata esposta per pochissimi giorni, dal 6 all’8 marzo scorsi a causa dei provvedimenti di chiusura legati al contenimento del virus Covid-19, viene riaperta, giovedì 8 ottobre alla Sala Albertini del Comune di Forlì (piazza Saffi, 50) “Images of Diversity”, mostra degli scatti fotografici del giovane Alessio Bertozzi, che pone l’attenzione su alcune importanti iniziative volte a promuovere il dialogo e rimarginare le ferite della storia ancora aperte nei Balcani.

La mostra presenta le foto raccolte nell’ambito di due progetti che interessano da vicino la città di Forlì e la Regione Emilia-Romagna: “La musica, un ponte tra i popoli” (“Music: A Bridge Between People 2019 Music Schools For Peace”) condotto dall’associazione No.Vi.Art. Forlì-Cesena in partenariato con 10 paesi europei, e “Democratization and Reconciliation in the Western Balkans”, un progetto Jean Monnet finanziato dall’UE che vede la partecipazione dell’Istituto per l’Europa Centro-Orientale e Balcanica (IECOB) in collaborazione con il Mirees, il Corso di Laurea Magistrale in Studi e Ricerche Interdisciplinari sull’Europa Orientale (Università di Bologna, Campus di Forlì) assieme alle Università New York di Tirana, di Dubrovnik, della Sarajevo School of Science and Technology e del Movimento Europeo in Serbia.

Entrambi i progetti coinvolgono studenti dall’Italia e da diversi paesi europei. Inoltre, la collaborazione tra lo IECOB, il Campus universitario di Forlì e le scuole forlivesi rappresenta una testimonianza importante delle sinergie che si possono realizzare nel territorio a favore dei cittadini, e dei giovani in particolare.

Attraverso le foto degli studenti realizzate per la parte forlivese da Alessio Bertozzi, allora studente del Liceo scientifico di Forlì in “alternanza scuola - lavoro” con No.Vi.Art, la mostra rende conto delle barriere esistenti alla riconciliazione e al consolidamento democratico dei Balcani, nonché delle esperienze di superamento di queste stesse barriere realizzate tramite l’arte e la condivisione. Di foto in foto, l’esibizione avanza una riflessione sui temi della riconciliazione e della democratizzazione nei Balcani occidentali e sulle iniziative che possono favorire la loro realizzazione.
“Images of Diversity” è una testimonianza importante che conferma quanto possono fare le giovani generazioni per il futuro della pace, della cooperazione e dell’integrazione europea.

Orari: 16-19; domenica e lunedì: ore 10-12.30 e 16-19. Libero.

Siti dei progetti:
https://democratizationandreconciliation.com/
www.musicbridgepeople.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 febbraio 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria

I più visti

  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 febbraio 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria
  • Giorno della Memoria, il professor Feltri racconta la Shoah e la guerra sul fronte orientale

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ForlìToday è in caricamento