menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In libreria “Di guerra e di genti, 100 racconti della Linea Gotica”

Un affresco corale di un momento storico cruciale per l’Italia e l’Europa. Storie e personaggi in carne e ossa, ma narrati in modo vivace per portare il lettore sulla scena

È in libreria il volume “Di guerra e di genti, 100 racconti della Linea Gotica” realizzato dall’Associazione Linea Gotica-Officina della Memoria e pubblicato dopo tre anni di ricerca storica e documentale. Si tratta di una corposa raccolta di storie ed episodi realmente accaduti sulla Linea Gotica nel periodo agosto 1944-aprile 1945, dal Tirreno all’Adriatico, dai crinali dell’Appennino alle pianure marittime.

“Di guerra e di genti, 100 racconti della Linea Gotica” è un libro che trova la sua specificità nell’aver scelto di parlare di un fenomeno centrale nella storia nazionale ed europea in un modo che non è mera storiografia accademica né superficiale “storytelling” che mischia disinvoltamente realtà e finzione. I 100 racconti della Linea Gotica è un esempio di quella che oggi, sulla scia del mondo anglosassone, anche in Italia chiamiamo “public history”. È cioè un testo storico, basato su documentazione rigorosa (tutta riportata nella ricca bibliografia), ma scritto per un pubblico ampio e con il riferimento diretto alla memoria viva di quei fatti.

Al centro di questi testi troviamo personaggi in carne e ossa ed eventi realmente accaduti, ma narrati in modo vivace, quasi in presa diretta, per portare il lettore sulla scena e coinvolgerlo direttamente nell’esperienza storica, offrendo, nel contempo, alcune preziose occasioni di riflessione e approfondimento, come l’interazione tra la “grande storia” e le traiettorie individuali che la solcano e insieme la intrecciano; il rapporto tra globale e locale, nell’inedito incontro tra le genti di paesini e remote valli appenniniche e i soldati provenienti da ogni angolo del mondo; l’incrocio difficile quanto affascinante tra storia e memoria, grazie ai materiali documentari e le memorie orali, voci flebili o fortissime che comunque toccano corde profonde in ognuno di noi.

Un grande affresco corale in cui anche il lettore può entrare, confrontandosi con i testimoni e i luoghi e definendo un suo personale itinerario di lettura e rilettura, su base cronologica, geografica o tematica - grazie all’efficace suddivisione interna del volume e alle “cartine parlanti” - per intrecciare le storie e godersi il piacere della narrazione.

Gli autori dei 100 racconti della Linea Gotica sono tutti componenti dell’Associazione Linea Gotica-Officina della Memoria: Daniele Amicarella, Rinaldo Falcioni, Maria Angela Ferrara, Andrea Marchi, Luca Morini, Lamberto Stefanini, Giancarlo Rivelli, Gabriele Ronchetti e Massimo Turchi. La narrazione si sviluppa su un bel libro di 560 pagine, che riporta in copertina un’opera del pittore ed ex-partigiano Mario Nanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento