rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Eventi Forlimpopoli

Blogger, videomaker e fotografi: invasione digitale compiuta a Casa Artusi

Con questa iniziativa, promossa in collaborazione con Romagna FullTime, Casa Artusi ha aderito al progetto “Invasioni Digitali” e alla sua visione di cultura partecipata e multimediale

Invasione Digitale compiuta a Casa Artusi. Il Centro di Cultura Gastronomica di Forlimpopoli ha ospitato sabato scorso blogger, fotografi e appassionati di social media, accorsi per la tappa artusiana di “Invasioni Digitali”, il progetto nazionale nato per valorizzare il patrimonio culturale italiano attraverso i nuovi canali della comunicazione digitale. Gli invasori digitali sono stati protagonisti di una visita guidata tra i diversi luoghi in cui si articola il complesso di Casa Artusi: la corte, la galleria, il loggiato, la biblioteca gastronomica, il Museo con i cimeli di Pellegrino Artusi, la Scuola di Cucina; i partecipanti hanno potuto ammirare, inoltre, la suggestiva Chiesa dei Servi di Maria, parte del complesso, un gioiello in stile tardo barocco che conserva al suo interno numerose opere di pregio, tra le quali l’Annunciazione di Marco Palmezzano (1533).

Con questa iniziativa, promossa in collaborazione con Romagna FullTime, Casa Artusi ha aderito al progetto “Invasioni Digitali” e alla sua visione di cultura partecipata e multimediale. “Invasioni Digitali” nasce, infatti, proprio per favorire nuove forme di conversazione e di divulgazione dei beni culturali, basate su un maggior coinvolgimento del visitatore nella produzione, condivisione e valorizzazione della cultura. Una nuova modalità di fruizione di musei e siti culturali che trae beneficio dai nuovi mezzi della comunicazione digitale, quale opportunità di promozione delle risorse artistiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blogger, videomaker e fotografi: invasione digitale compiuta a Casa Artusi

ForlìToday è in caricamento