Eventi

"Io mi dilettava di guardare": ecco tutti premiati del concorso su Dante

Nell'ambito della settima edizione della manifestazione “ForlìDante. Tòta la Cumégia” e delle celebrazioni per il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, l'Associazione culturale Direzione21 e il Comune di Forlì hanno lanciato il concorso “Io mi dilettava di guardare”, aperto a tutti e a iscrizione gratuita

Si è riunita nei giorni scorsi la giuria del primo concorso "Io mi dilettava di guardare" che ha esaminato gli oltre 400 lavori pervenuti in segreteria e ha stabilito i vincitori delle varie categorie, le menzioni speciali e il Premio artistico Direzione21. Nell'ambito della settima edizione della manifestazione “ForlìDante. Tòta la Cumégia” e delle celebrazioni per il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, l'Associazione culturale Direzione21 e il Comune di Forlì hanno lanciato il concorso “Io mi dilettava di guardare”, aperto a tutti e a iscrizione gratuita. Il concorso si è posto l'obiettivo di stimolare la produzione e la raccolta di materiali espressivi nati dall’imparare e dall’immedesimarsi con lo sguardo soggettivo di Dante.

Scopo del concorso è stato restituire, attraverso diversi e nuovi linguaggi creativi e artistici (fotografia, video, poesia, disegno, prosa), i particolari della realtà che ci circonda. Il concorso è stato strutturato in differenti categorie con diverse modalità di partecipazione e ogni categoria ha avuto come tema di riferimento un verso tratto dalla Divina Commedia. La consegna dei premi avverrà nella serata di domenica 23 maggio , sul palco allestito nel Chiostro dei Musei San Domenico a Forlì, al termine della Maratona dantesca.

I premi sono stati attribuiti dalla giuria composta da Wilma Malucelli (presidente Comitato Dante Alighieri Forlì-Cesena), Franco Palmieri (direttore artistico ForlìDante. Tòta la Cumégia 2021), Alessandra Righini (insegnante e storica dell’arte), Riccardo Salvetti (regista e filmmaker), Roberto Baldani (membro FotoCineClub Forlì), coordinati da Loretta Giovannetti (segretaria organizzativa ForlìDante. Tòta la Cumégia).

La classi premiate

Premio Categoria Bambini e Scuole dell’Infanzia (3/5 anni) “…verdi come fogliette pur mo nate…“ (Pur. VIII, 28)
Classe 2aC Scuola dell'Infanzia IL MONELLO - Ist. Comprensivo Carchidio-Strocchi - Faenza

Premio Cat. Alunni o classi Scuole primarie e secondarie 1°grado “…e vero frutto verrà dopo il fiore...” (Par. XXVII, 148)
Classe 2aF/ Scuola Secondaria 1°grado ORCEOLI - IC3 Forlì

Menzione speciale 1
Classi 1aA e 1aB – Scuola Primaria R. Rivalta di Forlì

Menzione speciale 2
Allievi Giulia Di Leo e Gioacchino Provenzano - Classe 3° A  -Scuola Secondaria 1° grado A.G. Roncalli - Burgio (Agrigento)

Premio Cat. Scuole secondarie 2° grado, Universitari e ragazzi fino ai 25 anni "...Lo sol sen va", soggiunse, "e vien la sera..." (Pur. XXVII, 61)
Liceo Artistico e Musicale A. Canova, Forlì - (Lavoro corale di alcuni allievi delle classi 3aA-5aC-1aM)

Premio Categoria Adulti ”...che parve foco dietro ad alabastro...” (Par. XV, 24)
Loretta Olivucci – Massa Castello (Ravenna)

Premio Speciale Artistico “Direzione21”
Cesare Pomarici dell'Associazione Culturale “Olvidados”, Forlì

Nella foto, la giuria: Wilma Malucelli (Presidente Comitato Dante Alighieri Forlì-Cesena), Franco Palmieri (Direttore Artistico ForlìDante. Tòta la Cumégia 2021), Alessandra Righini (Insegnante e Storica dell’Arte), Loretta Giovannetti (Segretaria organizzativa ForlìDante. Tòta la Cumégia), Riccardo Salvetti (Regista e Filmmaker). Non appare nella foto il sesto membro della giuria Roberto Baldani (Membro FotoCineClub Forlì).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io mi dilettava di guardare": ecco tutti premiati del concorso su Dante

ForlìToday è in caricamento