Eventi Coriano

L'alto Adriatico tra guerra e dopoguerra: una prospettiva europea - conferenza di Mila Orlic

In occasione dell'apertura del nuovo a.s. 2021/22, l'Istituto storico propone una lectio aditialis (lezione inaugurale) della Prof.ssa Mila Orlic, che rifletterà con noi, da una prospettiva trans-nazionale (o europea, se si preferisce) sui temi storici molto sensibili delle vicende dell'Alto Adriatico (e del confine orientale) durante e dopo il secondo conflitto mondiale.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Conferenza della prof.ssa Mila Orlic' (Università di Rijeka/Fiume) Giovedì 16 settembre 2021, ore 15,30 In occasione dell'apertura del nuovo a.s. 2021/22, l'Istituto storico propone una lectio aditialis (lezione inaugurale) della Prof.ssa Mila Orlic, che rifletterà con noi, da una prospettiva trans-nazionale (o europea, se si preferisce) sui temi storici molto sensibili delle vicende dell'Alto Adriatico (e del confine orientale) durante e dopo il secondo conflitto mondiale. L'incontro si svolgerà sulla piattaforma Zoom. La conferenza è aperta a tutti gli interessati e valida per l'aggiornamento degli insegnanti. Verrà rilasciato l'attestato. Per partecipare è richiesta l'iscrizione entro il 14 settembre via email a: istorecofo@gmail.com Mila Orlic, coordinatrice scientifica del Dipartimento di Storia e professoressa associata di Storia Contemporanea presso la Facoltà di filosofia dell'Università di Rijeka, si occupa di: - Border studies (spostamenti di popolazione e questione delle minoranze nazionali nelle aree multietniche, con particolare riferimento all’Istria) - Storia della Jugoslavia (dalla costruzione della Jugoslavia socialista alla sua crisi) - Le memorie pubbliche nell’ex Jugoslavia e in Italia (dal 1945 ad oggi) Ha pubblicato: Le difficili traiettorie delle memorie pubbliche nell’alto Adriatico (in “Contemporanea”, 2021); Né italiani nè slavi. State- e Nation-building jugoslavo nel secondo dopoguerra in Istria (in “Contemporanea”, 2021); Il “confine orientale" e i conflitti dell’Alto Adriatico (Unicopli, 2011); Tre volte no con Boris Pahor (Rizzoli, 2009); Una storia Balcanica (Ombre Corte, 2008) L'evento è realizzato con il contributo del "Comune di Forlì".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'alto Adriatico tra guerra e dopoguerra: una prospettiva europea - conferenza di Mila Orlic

ForlìToday è in caricamento