L'identità romagnola tra realtà e stereotipo in letteratura

Qual è l'immagine della Romagna e dei suoi abitanti che hanno elaborato gli scrittori che non sono originari della nostra regione? Come è cambiata attraverso i secoli? Quanto corrisponde a una realtà effettiva? Nel tentativo di rispondere a queste domande, la conversazione presenterà un affascinante itinerario dal Medioevo ai giorni nostri: dalla Romagna passionale e bellicosa della "Commedia" dantesca a quella sensuale e godereccia del "Decameron", dagli intrighi politici descritti da Machiavelli nel "Principe" alle macchiette romagnole rese immortali da Goldoni nelle sue commedie, dalla Romagna violenta e ardimentosa di D'Azeglio e De Amicis a quella fascista di Cian e Papini, fino a quella balneare di De André e Tondelli, specchio dell'odierna civiltà dei consumi e dell'immagine.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gusti "stellati" con gli Chef sotto il Portico. Sapori dalla Malesia alla Finlandia

    • oggi e domani
    • dal 13 al 14 luglio 2019
    • Portico di Romagna
  • Dolci specialità da gustare a "Pesche in festa"

    • Gratis
    • dal 18 al 21 luglio 2019
    • Area parrocchiale di San Martino in Villafranca
  • Il respiro della musica: in piazza un flash mob per combattere le malattie polmonari

    • Gratis
    • 15 luglio 2019
    • Piazza Saffi
  • Gastronomia locale e spettacoli a Collinello in Festa

    • Gratis
    • dal 17 al 21 luglio 2019
    • campo sportivo Collinello
Torna su
ForlìToday è in caricamento