La bella e la bestia, una storia d'amore senza tempo

Domenica 2 dicembre alle ore 16, per la rassegna “Le domeniche per le famiglie”, sarà in scena al Teatro Testori la compagnia Stivalaccio Teatro che, in coproduzione con Ariateatro e Teatro delle Garberie, presenta lo spettacolo "La bella e la bestia".

Un fitto bosco di alberi alti e scuri, i cui rami ricurvi, carezzati dai raggi della luna, formano ombre intricate sul terreno. Laggiù, in fondo, ancora più in fondo: una Luce. Un Castello e, in alto, una finestra. Dorme una fanciulla dai biondi capelli, dorme e sogna. Sogna artigli e peli ispidi ma anche splendidi principi e luoghi fatati. Esistono sogni più veri del vero, verosimili come uno specchio.

Lei è Bella. Così bella che tutti la chiamano soltanto: Bella. Ma il castello è di Lui, della Bestia. Così bestia che tutti lo chiamano soltanto: Bestia. Non è cattivo, non è incivile, maleducato, stupido, è semplicemente...Bestia. E come tutte le bestie fa paura.
Come fa paura il bosco, come fanno paura le ombre intricate su di un terreno brullo e i castelli sconosciuti, come fa paura l’amore.
StivalaccioTeatro va alla riscoperta della Fiaba Classica, attingendo in libertà a miti e leggende, per un mix irresistibile coronato dall’immancabile lieto fine.

Dai 6 anni.
Posto unico 6 euro
Inizio spettacoli ore 16
Biglietteria dalle 15
Consigliata la prenotazione allo 0543.722456

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La storia della Terra (e come starci sopra)" in live streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • online

I più visti

  • Documenti inediti, lettere e fotografie nella mostra "Il paese dei Mussolini"

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 29 agosto 2021
    • Casa natale Mussolini
  • Forlì Dante, rimandata la camminata su Caterina Sforza e le altre grandi donne della città

    • 8 marzo 2021
    • ritrovo presso l'ingresso del Palazzo Comunale
  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 marzo 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria
  • Arte al Monte riparte con una personale di Vincenzo Baldini

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 8 marzo 2021
    • Arte al Monte
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ForlìToday è in caricamento