La "rivoluzione" di Artusi si celebra tra ricette liberate e a fumetti

  • Dove
    Chiesa dei Servi
    Indirizzo non disponibile
    Forlimpopoli
  • Quando
    Dal 09/10/2020 al 10/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

C’è un ingrediente indispensabile per cucinare bene: una ricetta ben spiegata. Ne era consapevole Pellegrino Artusi, che nel suo celebre “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” se la prende con i libri di cucina “incomprensibili e fallaci” e indica una nuova strada, liberando la ricetta dal suo carattere tristemente prescrittivo per trasformarla in un racconto, arricchito di ricordi e facezie, leggerezza e scienza.

E’ stata una vera e propria rivoluzione che viene celebrata con il convegno di studi “La ricetta liberata”, in programma venerdì 9 e sabato 10 ottobre a Forlimpopoli, nella Chiesa dei Servi. Il convegno si inserisce nell'ambito delle iniziative del bicentenario promosse dalla città natale, a cui si affianca una mostra delle “Ricette a fumetti” del disegnatore Alberto Rebori, che viene inaugurata il 9 ottobre, prima dell’inizio del convegno stesso.

Il convegno “La ricetta liberata”

Il convegno si articolerà in due sessioni: la prima nel pomeriggio di venerdì 9 (dalle 17,30 alle 20), la seconda nella mattinata di sabato 10 ottobre (dalle 10 alle 13). Al centro dell’attenzione i diversi linguaggi oggi utilizzati per parlare di ricette. Si spazierà a tutto campo, dalla carta stampata alla televisione, dal cinema al food design, dalla psicologia alla scienza della nutrizione, senza dimenticare il fumetto, la grafica, le etichette dei prodotti ecc.

Ad aprire i lavori, venerdì 9 ottobre, sarà Alberto Capatti, direttore scientifico di Casa Artusi, che fornirà le chiavi di lettura del convegno. A seguire, nella prima sessione, gli interventi di Eleonora Cozzella, giornalista (scrive per Repubblica Sapori e vari magazine, fra cui rivista di alta gastronomia d’avanguardia Cook_inc.), degustatrice, globetrotter del cibo, che parlerà della “Ricetta sul giornale”; Giacomo Manzoli, docente di storia del cinema Direttore del dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, che si occuperà della “Ricetta nel cinema”; Gianfranco Marrone, ordinario di Semiotica nell'Università di Palermo, che  focalizzerà l’attenzione su “La ricetta sull’etichetta”; Giovanna Frosini, ordinaria di Storia della lingua italiana all’Università per Stranieri di Siena e membro dell' Accademia della Crusca, con una relazione dedicata a “La scrittura della ricetta”. Il pomeriggio si concluderà con una lettura scenica (di ricette, naturalmente) a cura degli attori  Alessia Canducci e Giovanni Casadei.

Il convegno riprenderà alle 10 di sabato 10 ottobre, con il coordinamento del presidente comitato scientifico Casa Artusi Massimo Montanari, e schiererà nomi del calibro di Giorgio Simonelli, Vincenzo Russo, Maddalena Fossati, Dario Mangano, Luca La Fauci, Gino Ruozzi.  Simonelli, docente di Storia della televisione e di Giornalismo televisivo alla Cattolica di Milano e volto noto della tv (collabora a vari programmi televisivi, fra cui Tv talk di Rai3), parlerà proprio della “Ricetta alla radio e alla televisione”. “La ricetta in digitale e neurgastrofisica” è il titolo della relazione di Russo, professore di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, nonché direttore Scientifico del Centro di Ricerca  di Neuromarketing Behavior and Brain Lab IULM. Maddalena Fossati, direttore de La Cucina Italiana, una delle più prestigiose riviste del settore, parlerà del ruolo delle foto nelle ricette (“La ricetta fotografata” è il titolo del suo intervento). Con Mangano, docente di Semiotica all'Università di Palermo, si focalizzerà l’attenzione sul food design (a cui ha dedicato un saggio).

La parola passerà poi al biologo nutrizionista e tecnologo alimentare Luca La Fauci, esperto di educazione ai consumi alimentari e collaboratore di varie trasmissioni televisive fra cui Linea Verde e Geo & Geo, che offrirà una lettura della ricetta sotto il profilo della scienza della nutrizione. Si può fare letteratura – o addirittura poesia – con le ricette? I molti esempi che ricorrono nei libri sembrano confermarlo e Gino Ruozzi, ordinario di Letteratura italiana e presidente della Scuola di Lettere e Beni culturali dell'Università di Bologna, ne offrirà una significativa esemplificazione. La partecipazione è libera, previa iscrizione su info@casartusi.it fino ad esaurimento posti disponibili.

La mostra “Pellegrino Artusi 1820-2020. Ricette a fumetti di Alberto Rebori”

Dal 9 al 25 ottobre Casa Artusi ospita la mostra “Pellegrino Artusi 1820 - 2020. Ricette a fumetti di Alberto Rebori”, a cura di Andrea Tomasetig. L’inaugurazione è fissata per venerdì 9 ottobre, alle ore 17, alla presenza dell’assessore reginale al Turismo Andrea Corsini, della sindaca di Forlimpopoli Milena Garavini, della presidente Casa Artusi Laila Tentoni, presidente Casa Artusi, del curatore Andrea Tomasetig. In esposizione 38 tavole che raccontano, in modo originalissimo, con parole e immagini, 20 ricette dell’Artusi e che fanno parte della serie di disegni realizzati da Rebori per illustrare un’edizione del celebre manuale, pubblicata dall’editore Maurizio Corraini.

Alberto Rebori con grande intelligenza e sensibilità ha saputo rapportarsi alle ricette originali, trascrivendo le frasi e le parole di Artusi in testa alle vignette e nelle nuvole presenti ogni tavola, dando loro una vita nuova, in sintonia con il suo mondo che ribalta con poeticità luoghi comuni e convenzioni del mondo culinario. Ingresso gratuito. Orari d’apertura: da martedì a domenica tutte le mattine dalle ore 9 alle ore 12,30. Lunedì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parco del Ronco-Bidente: una giornata di confronto con i cittadini

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • Acquedotto di Spinadello
  • "Voi Avete l'Amore", una serata in ricordo di Annalena Tonelli

    • solo oggi
    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
    • Teatro Maria Graffiedi
  • La Villa di Teoderico al centro del 71esimo Convegno di Studi Romagnoli

    • Gratis
    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Galeata e Santa Sofia

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • Annullata la sagra "Dovadola e i suoi sapori"

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • Centro storico di Dovadola
  • Bancarelle in centro storico: appuntamento domenica col mercato ambulante

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • centro storico
  • Con il Wwf si va alla scoperta dei tesori naturalistici delle colline forlivesi

    • dal 27 settembre al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ForlìToday è in caricamento