menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via con Sapeur i nuovi corsi di cucina di Cultura Progetto

C'è la crisi? E io imparo a cucinare: i forlivesi sono sempre più appassionati di gastronomia a trecentosessanta gradi, dalle preparazioni etniche ai cocktail, senza dimenticare la cara vecchia piadina

C'è la crisi? E io imparo a cucinare: i forlivesi sono sempre più appassionati di gastronomia a trecentosessanta gradi, dalle preparazioni etniche ai cocktail, senza dimenticare la cara vecchia piadina. Lo conferma il successo dei corsi di cucina che la cooperativa Cultura Progetto, associata a Legacoop Forlì-Cesena, ha inserito da qualche tempo nel proprio calendario di proposte. Le novità del 2012 saranno lanciate di fronte al pubblico selezionato della fiera Sapeur, in scena dal 27 al 30 gennaio a Forlì.

«Nella nostra città c'è sempre maggiore richiesta di questo tipo di iniziative – spiega Roberto Borroni, responsabile di Cultura Progetto – perché, anche a causa della crisi economica, si va riscoprendo il piacere di mangiare in casa. E allora, piuttosto che rinunciare, si investono i soldi di una cena tra amici per rendersi autonomi. Tra l'altro tutto quello che si prepara ai corsi è poi disponibile per la degustazione». Le ricette? «La cucina romagnola è sempre nei cuori, ma non basta più. Ecco allora proposte rivolte al mondo della gastronomia etnica e alla scoperta dei piatti tipici del Mediterraneo, dell'India e della costa nordafricana, con uno chef de rang come Giorgio Lamce, del ristorante Il Calycanto di Santarcangelo».

Lo stesso Lamce è il docente del corso sulle tecniche di cucina per carni bianche e rosse, che ruota attorno a sette ricette semplici e saporite. La sfoglina Stefania Rivalta guiderà invece i corsisti alla scoperta del mondo tanto amato di piadina e crescioni, con un corso teorico e pratico. Come sempre tutti i cibi che verranno preparati al corso potranno essere portati a casa e offerti agli amici.

Infine Riccardo Tomassini, affermato barman di locali come la Perla di Milano Marittima e il Cap Sana di Santo Domingo accompagnerà i partecipanti in un viaggio nel variegato e suggestivo mondo dei cocktail, da quelli ormai classici come il Bellini e il Mojito alle ultime tendenze in voga a Miami, passando attraverso le preparazioni a base di frutta e gli analcolici.

Il costo dei corsi va da 30 a 40 euro ad incontro. Al termine di ogni serata sarà proposta una degustazione delle ricette proposte.

Per informazioni è possibile contattare Cultura Progetto all’indirizzo info@culturaprogetto.it oppure chiamando lo 0543 35256. Sito web: www.culturaprogetto.it.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento