menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Curare il proprio aspetto anche anche sotto le cure dell'Irst

Il progetto dell'IRST "L'angolo dell'armonia" con una vera e propria lezione di trucco tenuta da una make up artist di Canale5. Una madrina d'eccezione, Simona Branchetti

Si è riaperto in bellezza, lunedì 3 ottobre, il progetto dell’IRST “L’angolo dell’armonia” con una vera e propria lezione di trucco tenuta da una make up artist di Canale5 e rivolta alle pazienti oncologiche curate all’Istituto. Una madrina d’eccezione, Simona Branchetti, noto volto del Tg5, ha inaugurato la riapertura di questo progetto con un evento studiato ad hoc, “Relazione tra cura e armonia”, inserito nella prima giornata Settimana del Buon Vivere.

L’incontro-lezione ha visto la partecipazione di una decina di pazienti che hanno seguito i consigli della make up artist, Monica Flemma, facendo prove pratiche davanti allo specchio. Un momento molto importante per persone che stanno affrontando un periodo di cambiamento del proprio aspetto fisico a causa delle terapie e che sarà utile per prendersi meglio cura del proprio aspetto fisico e far risaltare la propria naturale bellezza nonostante gli effetti delle cure.

“L'angolo dell'armonia” è un’iniziativa ideata e realizzata dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’IRST finalizzata all'umanizzazione del percorso di guarigione che intende punta offrendo a tutti i pazienti la possibilità di usufruire gratuitamente di semplici trattamenti per la cura del proprio corpo. Lo scopo del progetto è quello di rendere più confortevole la permanenza di chi è in cura presso l’Istituto e per affrontare meglio il periodo della malattia e le relative conseguenze delle terapie. Ogni lunedì alcune parrucchiere ed estetiste – tutti professionisti di Meldola, a dimostrazione della forte legame, vicinanza e affetto che si è instaurato tra IRST, società e territorio – mettono a disposizione volontariamente e gratuitamente la loro arte ed esperienza per curare l’aspetto esteriore dei pazienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento