menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì si prepara alla Notte del Buon Vivere

Il Municipio di Forlì prenderà vita, trasformato in un gigantesco schermo cinematografico tridimensionale per raccontare la storia di piazza Saffi. Attesa per gli spettacoli dei cabarettisti di Zelig

Il Municipio di Forlì che prende vita, trasformato in un gigantesco schermo cinematografico tridimensionale per raccontare la storia di piazza Saffi, gli spettacoli dei cabarettisti di Zelig e poi cortometraggi, visite guidate e concerti di musica classica. È la Notte del Buon Vivere che si tiene sabato a Forlì a partire dalle 20 all'interno del programma della Settimana del Buon Vivere, la prima manifestazione nazionale dedicata al benessere interno lordo.

Una serata ricca di appuntamenti culturali e momenti per il grande pubblico che attraversa il centro storico ed è offerta gratuitamente a tutta la cittadinanza, unendo eventi di piazza, percorsi più intimi e manifestazioni di alto profilo. Il “fil rouge” è la storia della città, che nel 2012 celebra gli otto secoli di piazza Saffi, l'antico Campo dell'Abate, luogo simbolo di Forlì e area centrale tra le più ampie e belle d'Italia.

Preceduta da una mattinata e da un pomeriggio ricchissimi di itinerari, passeggiate culturali, inaugurazioni di mostre e convegni storici, la Notte del Buon Vivere si apre alle 20 con una serie di visite guidate in forma di spettacolo teatrale ai luoghi più suggestivi del secolo appena trascorso a cura di Cultura Progetto, Casa del Cuculo, Mercuzio e Sunset. Alle 21 presso la Biblioteca comunale di corso della Repubblica inaugura l'XI Festival “L'Occidente nel Labirinto” con una variazione in forma sonata del “Flauto Magico” di Mozart su testo di Andrea Panzavolta e arrangiamenti di Marani, Foschi e Coppola.

Alle 21,15, a pochi metri di distanza, dentro all'Auditorium della Cassa dei Risparmi, si svolgono le premiazioni del festival internazionale cinematografico 16Corto, uno dei più importanti a livello nazionale. Tra i premi viene assegnato il riconoscimento “Il Buon Vivere Premia”, assegnato all'opera che meglio esprime i concetti e i valori che stanno alla base della Settimana del Buon Vivere.

Alle 21,30 in piazza Saffi spettacolo comico del cabarettista di Zelig Raul Cremona, accompagnato da Andrea Vasumi. Lo show è offerto da ELFI spa in occasione del proprio decennale. Fino alle 23,00 saranno in piazza le cyclette di “Hai voluto la bicicletta? Allora pedala!”, una dodici ore non-stop sui pedali organizzata da Wellness Foundation e Technogym insieme alle associazioni sportive del territorio per raccogliere fondi per la ricerca.

Alle 22,30 l'evento clou della serata: su storyboard del Sindaco Roberto Balzani il collettivo di visual designer Apparati Effimeri trasforma il Municipio in un gigantesco schermo di proiezione ripercorrendo gli ottocento anni che separano piazza Saffi dalla sua fondazione. L'elaborazione in tre dimensioni applicata alla architettura è la tecnica digitale che caratterizza i lavori di questo straordinario gruppo di artisti, informatici e umanisti che hanno assunto come filone di ricerca più rilevante il “visual mapping”, una tecnica proiettiva spettacolare con cui le architetture diventano sia schermi attivi per le proiezioni video che i soggetti delle stesse.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento