Forlì città d’arte e natura a tutta bici

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

A Forlì l'arte si unisce alla ruralità nell'iniziativa "Campagna e Natura a tutta Bici", una giornata dedicata alla scoperta del territorio con il patrocinio del Comune e la partecipazione delle aziende locali.

In un ambiente di grande fascino, una pedalata tra storia e cultura, natura e prodotti tipici. Frutto della collaborazione tra la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena, Percorsi di Entusiasmo in Romagna e le aziende forlivesi, il progetto coinvolge l'intero territorio, offrendo ai partecipanti, provenienti da diverse zone della regione, la possibilità di conoscere le diverse anime della città, accompagnati dal neosindaco Davide Drei.

Con questi progetti - evidenzia Alessia Righi, esperta di marketing territoriale e referente di Percorsi di Entusiasmo - le imprese esprimono la volontà di lavorare sempre più in rete, mettendo a sistema le eccellenze territoriali, uscendo dalla logica della promozione delle singole realtà per costruire iniziative di ampio respiro, attrattive per i turisti e coinvolgenti per la comunità locale.

Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto - aggiunge Roy Berardi della Strada dei Vini e dei Sapori - e del sostegno dell'amministrazione, e siamo convinti che la sinergia pubblico-privato sia strumento utile per lo sviluppo del territorio.

Attraverso queste iniziative - evidenziano Guido Guarini Matteucci, Alessandro Balducci e i F.lli Gardini, partner della giornata - le nostre aziende possono costruire un offerta che incontra la soddisfazione dei clienti, perché unisce l'enogastronomia dei nostri prodotti d'eccellenza con l'arricchimento culturale, il benessere legato allo sport e la relazione sociale.

Massima soddisfazione - quella espressa da Chiara Crociani, Scozzoli Giovanni e Scozzoli Roberto del Consorzio "Per Mè San Tomè" - per questo abbinamento tra agricoltura e turismo, che invita le persone a sperimentare un nuovo legame con la campagna, a riflettere sul rapporto con il cibo e a prestare attenzione al km 0, alla filiera corta, ai prodotti locali.

Lavorare insieme ai produttori - concludono Rodolfo Valentini, Carlo Rondoni e Roberto Baggioni, referenti per le Associazioni partner - ci permette lavorare con grande incisività sul territorio, di promuovere uno stile di vita sano, un metodo di lavoro sostenibile, e di valorizzare tutto ciò che è espressione di un territorio: la cultura, la storia, la natura e l'enogastronomia.

I più letti
Torna su
ForlìToday è in caricamento