menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì a impatto zero con la Notte Verde: eventi per tutti i gusti

E' quasi tutto pronto, una macchina che lavora ininterrottamente per la prima Notte Verde Europea di Forlì che si svilupperà per 16 ore, a partire dalle ore 16.00 di sabato 5 maggio fino alle ore 8.00 del mattino successivo

E' quasi tutto pronto, una macchina che lavora ininterrottamente per la prima Notte Verde Europea di Forlì. “Si tratta di un format originale – introduce Roberto Camporesi, membro del Cda di Romagna Innovazione -  evento che ha un duplice obiettivo, da un lato vuole sensibilizzare i cittadini sui temi dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, dall’altro intende stimolarli a vivere il proprio territorio con “intelligenza ecologica””.

PROGRAMMA NOTTE VERDE EUROPEA

L’Amministrazione comunale di Forlì, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e la Camera di Commercio di Forlì-Cesena hanno promosso in collaborazione con l’associazione Romagna Creative District, la società Romagna Innovazione, il GA/ER (Giovani Artisti dell´Emilia-Romagna) ed il gruppo di lavoro L’Arte di Innovare, questa prima edizione.

Il principio ispiratore è il mantra attorno al quale si è sviluppata la  Settimana Verde 2011 di Bruxelles, ovvero " Use less and live better" (Usare meno e vivere meglio).  In particolare la “Notte verde europea di Forlì” - che si svilupperà per 16 ore, a partire dalle ore 16.00 di sabato 5 maggio fino alle ore 8.00 del mattino successivo - mira a presentare progetti e proposte per migliorare il nostro territorio, a partire dal “SEAP”, il piano di azione per l’energia sostenibile approvato dal Comune di Forlì, all’interno del “patto dei sindaci” promosso dalla Comunità europea, per ridurre le emissioni climalteranti del 20% entro il 2020.

“E' l'incontro tra l'arte di innovare e i temi verdi e blu (ci sarà anche la notte Blu in contemporanea, organizzata dalla Gioventù federealista europea) che fanno parte delle valutazioni che portiamo avanti da inizio legislatura – spiega il Sindaco di Forlì, Roberto Balzani  - con il recupero della vitalità di aree del centro storico come corso Diaz e via Giorgio Regnoli”. Il finanziamento pubblico è di 10mila euro (Tra Comune, Fondazione e Camera di Commercio), il costo totale dell'iniziativa è di 72mila euro, recuperati grazie agli sponsor, alle impèrese, alle associazioni che partecipano.

La notte fra il 5 e il 6 maggio sarà quindi animata da dibattiti e workshop, presentazione di progetti e prodotti, performance artistiche e sportive, degustazioni di prodotti biologici e a km 0: tutte iniziative finalizzate a esplorare le migliori esperienze sostenibili (tecnologie pulite ed energie alternative, mobilità sostenibile e gestione dei rifiuti, bio-architettura e design, smart city, agricoltura, paesaggio).  Le animazioni saranno ad impatto zero, ovvero zero emissioni, zero rifiuti e si svolgeranno nel Centro Storico di Forlì, di cui sarà appositamente pedonalizzata un’ampia area (da corso della Repubblica con l'area universitaria a via delle Torri e corso Garibaldi fino all’accesso su piazza del Duomo), in parallelo con le iniziative della notte blu europea.

Le attività produttive e commerciali, circa una 30ina, avranno il loro spazio in Piazza XX Settembre, dove dalle ore 16 alle 23 ci sarà l'esposizione delle imprese con progetti, dimostratori e prototipi su strategie intelligenti per il risparmio energetico, uso di materiali eco-friendly, riciclo riuso risparmio, mobilità sostenibile. Ci saranno spazi dedicati a tutti, ai bambini, alla scienza, ai prodotti biologici, alla cultura allo sport, alla creatività e al design.

La piazza Saffi, a partire dalle 17 sarà sorvolata da una mongolfiera che salirà e scenderà sulla città fino alle 21.Da mezzanotte, sempre in Piazza Saffi “Audio Ergo Sum, concerto del Maestro Marco Sabiu,  che invita l’ascoltatore a prendere coscienza di se stesso come soggetto pensante attraverso l’ascolto. Il concerto si sviluppa su diversi piani della percezione; musica, immagini ed interventi di ospiti di levatura internazionale: Sir Christopher Lee (proprio Lui, da Dracula a Saruman), Jon Anderson (leggendario cantante degli Yes), Steve Hackett (inimitabile chitarrista dei Gensesis), Fede Poggipollini (immancabile chitarrista di Ligabue).

Il programma completo aggiornato si trova www.notteverdeforli.it o www.fuorilestelle.it
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento