menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli artisti locali si mettono in mostra ai "Mercatini delle Meraviglie"

Organizzata da Comune, Pro Loco e commercianti locali, la serata è stata animata anche dalle bancarelle di artigiani e hobbisti. Apprezzate anche le visite guidate gratuite “Conosciamo Rocca: Itinerari e Visite turistiche”

“Noi siamo in piazza a Rocca San Casciano per valorizzare gli artisti locali, come nelle gallerie di Tokio per dare visibilità agli artisti nel mondo”. E’ esuberante il pittore forlivese Marco Morgagni, presidente dell’Associazione di artisti “Mondial Art Free” (Maf), con sede a Forlì in corso Mazzini 20, parlando anche a nome degli altri pittori, scultori, fotografi e designer che martedì sera hanno animato piazza Garibaldi a Rocca San Casciano, nell’ambito della terza serata dei “Mercatini delle Meraviglie”, dedicati agli “Artisti delle Meraviglie: pittori, scultori e fotografi sotto le stelle”.

Organizzata da Comune, Pro Loco e commercianti locali, la serata è stata animata anche dalle bancarelle di artigiani e hobbisti. Apprezzate anche le visite guidate gratuite “Conosciamo Rocca: Itinerari e Visite turistiche”, a cura di Francesco Cappelli, storico locale, e la mostra di foto e documenti “A Cent’anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale” nella chiesa dei frati, a cura di Foscolo Lombardi. Commenta il sindaco Tassinari: “La ricchezza di più iniziative sta caratterizzando positivamente i nostri mercatini estivi”. Fra gli artisti esponevano anche i fotografi locali, la 24enne Elena Dotti, con foto di Rocca “a effetti castellati”, e il fotografo più giovane, il 21enne Enrico Fabbrica, che scatta foto a colori soprattutto per gli scout.  Euforico l’organizzatore e consigliere comunale Massimiliano Assirelli, pittore da quando andava all’asilo e le suore gli misero in mano i colori per realizzare il presepe, che ha un sogno nel cassetto: “Andare con l’associazione Maf in primavera a esporre in Giappone”.

Conclude il liutatio di Dovadola Foscolo Lombardi: “La gente è curiosa di vedere come nasce uno strumento musicale o una statua di legno. E’ la magia dell’artista”. L’appuntamento è per martedì 19 agosto coi “sapori dei prodotti locali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento