menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ‘Notte Verde Europea' si arricchisce di 29 progetti creativi

In previsione della prima edizione della “Notte Verde Europa a Forlì”, programmata per sabato 5 maggio nel Centro Storico della città per celebrare l'anno internazionale dell'energia sostenibile

In previsione della prima edizione della “Notte Verde Europa a Forlì”, programmata per sabato 5 maggio nel Centro Storico della città per celebrare l'anno internazionale dell'energia sostenibile, era stato bandito un open call per raccogliere progetti e proposte al fine di realizzare in modo partecipato i contenuti culturali, scientifici, artistici e creativi dell’evento.

Il bando, curato dal panel dei promotori (Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e dalla Camera di Commercio di Forlì-Cesena) e dei collaboratori (Romagna Creative District, Romagna Innovazione, L’Arte di Innovare e GA.ER), ha raccolto più di 40 progetti da parte di 36 associazioni diverse, confermando l’interesse della città per le diverse problematiche connesse al tema della sostenibilità energetica.

Di questi 42 progetti ne sono stati selezionati 29, capaci di coprire in maniera coerente e coordinata i diversi ambiti tematici e di animare le diverse aree pedonalizzate della città. I progetti arricchiranno la Notte Verde Europea forlivese di mostre, performance artistiche, laboratori, atelier didattici, percorsi naturalistici e culturali, presentazione di  idee per il futuro della città: il tutto con l’obiettivo ultimo di far vedere la città con occhi diversi, con la gioia dei bimbi e la forza della natura.

Questi eventi costituiranno una parte importante del programma, insieme al concerto di Marco Sabiu, alle tavole rotonde informative organizzate in piazzetta della Misura (che vedranno la partecipazione - tra gli altri - del sottosegretario alla sviluppo economico De Vincenti, del prof. Vincenzo Balzani e dell'assessore regionale Gian Carlo Muzzarelli) ed alle presentazioni di prodotti sostenibili e innovativi che saranno ospiti di piazza XX Settembre, dove sarà allestito lo spazio espositivo dedicato alle aziende.


“La ‘Notte Verde Europea di Forlì’ – come ha ricordato Alberto Bellini, assessore all'ambiente del Comune di Forlì - rappresenta un’occasione di adesione collettiva ai valori della tutela ambientale, della responsabilità intergenerazionale e di cultura europea. Un esperimento di partecipazione, per attivare tutti gli attori della città intorno ad un grande obiettivo comune: sviluppare insieme una comunità più vicina al proprio territorio e ai suoi valori scientifici e culturali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento