menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Open Doors to Fanzinoteca": al via la terza edizione

Terza edizione di "Open Doors to Fanzinoteca" che vede, nuovamente, la città forlivese percepire un segnale ben marcato allo scopo sostenerne tutta la cultura sociale

Terza edizione di "Open Doors to Fanzinoteca" che vede, nuovamente, la città forlivese percepire un segnale ben marcato allo scopo sostenerne tutta la cultura sociale, azione in grado di rendere la cittadinanza sempre più partecipe e attiva. Ennesimo evento promosso dalla sempre più produttiva Fanzinoteca d'Italia, con sede a Forlì (via E. Curiel, 51 c/o la Circoscrizione n. 2), che propone al pubblico interessato la visione di uno spaccato socio-culturale non in grado di poter essere visto in nessun altro luogo nazionale, ovvero l'Open Doors Every Doors. Un fine settimana, quindi, ricco di opportunità anche per la cultura non ufficiale, per merito dell'apertura straordinaria di sabato 20 e domenica 21 ottobre, dalle ore 14,00 alle 18,00, giornate nelle quali prende il via la Terza edizione di "Open Doors to Fanzinoteca", grazie anche al successo riscontrato delle precedenti edizione di questa valida ed unica iniziativa.

Fanzine di fantascienza, di Mail-art, di musica o di fumetto? Meglio le pagine alternative di giochi di ruolo, oppure sono preferibili quelle più tipiche di letteratura e poesia? Nessun problema, alla Fanzinoteca d'Italia c'è solo l'imbarazzo della scelta, infatti con "Open Doors to Fanzinoteca" il programma dell'evento prevede per il pubblico, in questa terza edizione, le "Porte aperte" della sede per offrire un'opportunità, con un motivo conduttore legato al mondo delle fanzine, l'unico e vero prodotto della "stampa libera". Per il terzo anno consecutivo, "Open Doors to Fanzinoteca" si propone di proseguire energicamente il percorso già avviato, con l'intento di smuovere l'apatia culturale che, purtroppo, in molti casi circonda la nostra società.
 

Al pubblico della Fanzinoteca d'Italia, saranno presentati prodotti che si propongono ben al di là di una cultura piatta e ripetitiva, statica e cristallizzata, e proprio grazie a questa specifica produzione si può rintracciare uno spaccato alternativo di quella realtà culturale di notevole interesse e, indubbiamente, di grande importanza pubblica. Ecco una valida occasione per scoprire i segreti dell'unica Fanzinoteca d'Italia, la sola su tutto il territorio italiano, con l'apertura delle porte si offre a tutti i fruitori l’opportunità di conoscere con letture, domande e riflessioni, grazie al conforme uso del contenuto delle fanzine, pubblicazioni dettate dalla passione, il notevole e prezioso patrimonio culturale pubblico della Fanzinoteca d'Italia. Altre iniziative legate all'altra cultura, grazie a "Open Doors to Fanzinoteca" saranno proposte per il pubblico, come la mostra che allestita nell'Atrio Espositivo "Esposizione Fanzinara", oltre alla costante presenza dell'esperto fanzinotecario, Gianluca Umiliacchi, pronto a chiarire i vari aspetti legati alla "Biblioteca delle fanzine", e sempre ben disponibile per tutti coloro che riterranno valido e opportuno conoscere e approfondire l'ambito e il relativo concetto dell'editoria fanzinara, una editoria che ricordiamo è "ad altezza d'uomo", nonché, senza alcuna pretesa, un prodotto sincero realizzato dal popolo per il popolo. Attività sempre più frenetica, col fine di donare al proprio pubblico e a tutti i cittadini forlivesi, quella unica ed esclusiva realtà che riveste questa esclusiva “Biblioteca delle fanzine”, una specifica attività nazionale, riconosciuta per il valore sia socio-culturale che riveste, sia per lo stesso operato che è in grado di mettere in campo, al punto da riscontrare anche l'interesse da parte di una Università come quella dell'Iowa, negli Stati Uniti, da dove la Services Librarian Kelly McElroy, della The University of Iowa Libraries, ha preso contatto con noi per richiederci di programmare una gita in Fanzinoteca, affermando "Mi farebbe molto piacere conoscervi e avere l’opportunitá di discutere la vostra (e la nostra!) collezione".
 

Le arti libere hanno sempre svolto, e ancora svolgono, un ruolo fondamentale nella comunicazione dei valori sociali, non minore importanza in questo senso hanno i prodotti dell'editoria fanzinara. Copiosa è la produzione di fanzine, in tutto il mondo, e nella Fanzinoteca d'Italia sono ben rappresentate tutte le tipologie di questa “vera” passione del popolo. All'interno di questa struttura, la passione fanzinara nella sua ricerca di comunicazione e confronto sapientemente prende corpo e si mostra a tutti gli interessati come unità forte e compatta che è in grado di far emergere il valore socio-culturale effettivo della fanzine, un elemento chiave per la crescita personale, culturale e sociale. Unico punto di riferimento nazionale che grazie alle conoscenze e professionalità, che solo questo ente è in grado di attivare nello specifico ambito, si può senza dubbio affermare che Forlì è la "Capitale della fanzine" italiana. Infatti, solamente in questa città, è a disposizione di tutti gli interessati una specifica e concreta struttura adibita per l'erogazione di servizi unici, che prevedono tre aperture pubbliche settimanali, le due pomeridiane del martedì e il venerdì dalle 14.00 alle 18.00, e quella mattiniera del giovedì dalle 9,00 alle 13,00, supportate da parte di uno Staff formato da valido personale, diretto dall'esperto fanzinotecario G. Umiliacchi. Per conoscere dettagliatamente tutte le iniziative e chiedere informazioni alla Fanzinoteca d'Italia è disponibile il sito www.fanzinoteca.it oppure la e-mail fanzinoteca@fanzineitaliane.it
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento