menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piedi, bici e treno per "L'innovazione responsabile"

Mirando a sviluppare una riflessione sulla mobilità sostenibile, la due giorni sull’“Innovazione responsabile” non può che invitare il pubblico a raggiungere, ed a riscoprire, il centro storico di Forlì a piedi, in bicicletta

Mirando a sviluppare una riflessione sulla mobilità sostenibile, la due giorni sull’“Innovazione responsabile” non può che invitare il pubblico a raggiungere, ed a riscoprire, il centro storico di Forlì a piedi, in bicicletta o … in treno.I primi, ovvero gli amanti del trekking urbano, potranno quindi unirsi al gruppo informale di “Forlì Cammina” che va riscuotendo un crescente successo e che ha deciso di replicare le consuete camminate del martedì nella serata di venerdì 17 maggio, sempre con ritrovo alle 20.25 presso il parcheggio dell’argine. Da qui il gruppo partirà quindi alla riscoperta dei borghi, delle mura e del canale di Ravaldino.

Per gli amanti delle due ruote, invece, la “FIAB – Amici della bicicletta” ha organizzato “Giardin-Bici”, pedalata volta a far conoscere giardini e parchi cittadini, sottolineandone la storia, la intitolazione, ed estensione, fino ad arrivare ad una valorizzazione delle specie arboree in essi contenuti. I ritrovi sono fissati per venerdì 17 e sabato 18 alle 16.30 ai Giardini Orselli.

Per i bambini, infine, sabato 18 a partire dalle 15 circolerà per le vie del Centro il “Trenino dei piccoli”, a cura di “Forlì nel cuore”, sempre con partenza dai Giardini Orselli e fermate in corso Diaz, corso della Repubblica, corso Garibaldi, largo de’ Calboli e via delle Torri. Per il programma completo della manifestazione  www.innovazioneresponsabile.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento